Tra le protagoniste di questa sessione invernale di calciomercato troviamo senza dubbio il Milan, ma c’è anche molta curiosità per quelle che saranno le mosse della Juventus ad esempio.
Per quello che riguarda il mercato in uscita, come riportato da Il Corriere dello Sport, possono essere due i maggiori indiziati a lasciare Milano: Mateo Musacchio e Leo Duarte. I due giocatori sono ormai in procinto di lasciare la squadra rossonera dato che non rientrano più nei piani dell’allenatore Pioli e, più in generale, della società.
Per i difensore argentino, ai margini del progetto milanista, si starebbe muovendo il nuovo Genoa di Ballardini alla ricerca di un difensore esperto come lui. È molto probabile che comunque il giocatore attenderà fine giugno per lasciare il Milan, essendo in scadenza a fine stagione. L’ex Villareal ha molto deluso le aspettative, collezionando solo 60 presenza in questi tre anni in rossonero.
Per Duarte invece potrebbero arrivare offerte da club sudamericani. Il giocatore è costato 10 milioni di euro alla società rossonera, ma non si è mai guadagnato la fiducia del tecnico Pioli.

Il rimo nome, per completare il reparto difensivo, è quello di Mohamed Simakan, stopper francese di 20 anni che il Milan segue da tempo e per cui è in corso una trattativa vera e propria. Su di lui ci sarebbe anche l’interesse del Lipsia che potrebbe infastidire le trattative.

Un giocatore che è stato offerto ai rossoneri è il brasiliano Ricardo Graça, classe ’97, in forza al Vasco da Gama.

Graça è un calciatore giovane ma già molto esperto all’interno del calcio brasiliano, avendo collezionato numerose presenze in patria, oltre ad alcuni gettoni con la Nazionale brasiliana Under-23.

Per Pioli potrebbe rappresentare un ideale vice-Romagnoli, visto che per caratteristiche tecniche Graça sembra somigliare molto al capitano del Milan.

Inoltre un suo acquisto non escluderebbe quello di Simakan o viceversa. Il Milan potrebbe addirittura portare a casa due nuovi centrali di difesa, visto che Gabbia è infortunato da tempo e il duo Duarte-Musacchio appare ormai fuori dai piani di mister Pioli.

Calciomercato Milan: il sogno è Depay

Per quanto riguarda l’attacco, ma più per quello che può’ succedere a giugno, il sogno rimane Memphis Depay, centravanti che negli ultimi anni è letteralmente rinato con la maglia del Lione.

Secondo la stampa inglese Depay avrebbe già deciso cosa fare del proprio futuro. Il suo obiettivo è quello di restare a Lione almeno fino all’estate 2021.

L’attaccante ex PSV Eindhoven infatti ha recentemente dichiarato di trovarsi molto bene in Francia e di voler continuare la stagione con la maglia dell’OL.

Dichiarazioni importanti che però non escludono un sicuro addio a fine stagione, vista la scadenza naturale del suo contratto attuale.

Queste parole fanno ben sperare i dirigenti rossoneri, che potrebbero puntare con forza su Depay in vista della sessione estiva prossima. Questo potrebbe essere un colpo davvero importante low-cost per il prossimo campionato.

Il Milan, che sempre a parametro zero segue il francese Thauvin, avrebbe strada spianata per fronteggiare il Barça e offrire un contratto importante a Depay.

Il classe ’94 potrebbe così essere tentato di sbarcare in Italia, magari al fianco di Zlatan Ibrahimovic e in un club che (forse) disputerà la prossima Champions League da protagonista.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here