Il mercato che la Roma andrà a fare in questa sessione invernale desta sicuramente molta curiosità. A differenza di quelli che sembrano poter essere i colpi del Milan, in casa Roma si cercherà di trovare delle valide alternative a una squadra che sta dimostrando di poter far un’ottima stagione.

Non c’è da aspettarsi nessuna rivoluzione in casa Roma, ma solamente qualche tassello per completare la rosa di mister Fonseca che ha dimostrato di saper lanciare anche di rilanciare quei giocatori che sembravano ormai persi.

I ruoli su cui la Roma vuole investire già a gennaio sono un terzino destro giovane e un attaccante esperto che possa far rifiatare Pedro e Mkhitaryan. In questo momento i nomi più caldi e che possono accasarsi a Trigoria sono quelli di Gonzalo Montiel e di Bernard.

Il primo è un pallino di Tiago Pinto ed è in scadenza di contratto con il River Plate. Sarebbe un profilo interessante vista la giovane età, dato che parliamo di un terzino destro classe ’97.

Per Bernard c’è ottimismo dato che all’Everton vuole Olsen e quindi si può imbastire una trattativa con la squadra inglese. Mister Fonseca ha messo l’attaccante brasiliano in cima alla sua lista dei desideri. L’Everton chiede 8 milioni per Bernard, la Roma 6 per Olsen. Bernard riceve uno stipendio di 3,5 milioni e potrebbe essere abbassato lievemente e spalmato negli anni. Fonseca ha bisogno di un’alternativa in avanti, Tiago Pinto è pronto ad accontentarlo.

Un altro nome che si sta facendo, nelle ultime ore, è quello di Celik, terzino destro del Lille classe ’97. La richiesta da parte del club francese è però di 15 milioni, una cifra che la Roma non può permettersi d’investire in questo momento.

Quello di El Shaarawy è un nome che circola sempre nell’ambiente giallorosso. Il nazionale italiano, in uscita dallo Shangai, era molto vicino al ritorno a ottobre, ma l’affare saltò proprio nelle ultime ore del mercato estivo. Per quanto riguarda l’ex Milan, il problema maggiore è l’ingaggio che percepisce in Cina.

Calciomercato Roma: le manovre in uscita

Oltre alle operazioni in entrata, il mercato della Roma avrà anche l’obiettivo di piazzare i tanti giocatori in esubero presenti in rosa. Uno dei punti interrogativi è legato alla situazione dei portieri, dato che Mirante e Pau Lopez non hanno convinto pienamente mister Fonseca. L’impressione è che restino entrambi in giallorosso, considerato anche il raffreddamento della pista Sirigu che si era paventata nelle scorse settimane.

In difesa ci sono Santon, Fazio e Juan Jesus che sono sul piede di partenza. I tre giocatori stanno vedendo davvero poco il campo e, senza dubbio, non rientrano più nei piani del tecnico portoghese. I due centrali erano stati molto vicini a lasciare la Roma già la scorsa estate, ma alla fine non trovarono l’accordo con nessuna società.

Un altro giocatore che potrebbe lasciare Roma per giocare di più, dato lo scarso utilizzo, è Carles Perez. Il giocatore, al momento, è chiuso da Pedro e Mkhitaryan (in uno splendido stato di forma) e sta trovando pochissimo spazio. Sull’attaccante spagnolo potrebbe esserci l’interesse del Sassuolo di De Zerbi, allenatore che potrebbe esaltare le doti tecniche del talento spagnolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here