Dopo aver analizzato i possibili colpi di mercato della Roma, della Juventus e del Milan, ci concentriamo adesso sulla situazione in casa Inter. 

I nerazzurri, per prima cosa, devono cercare di piazzare quei giocatori in esubero nell’organico nerazzurro che vengono utilizzati poco da mister Conte. La prima mossa in uscita è stato il passaggio di Naingollan al Cagliari, dopo un corteggiamento iniziato già la scorsa estate. Il belga era stato insistentemente cercato dai sardi durante il mercato estivo, ma l’Inter non era intenzionata a cederlo in prestito come avvenuto la scorsa stagione.

In questa prima parte di stagione però Naingollan è stato davvero utilizzato poco dall’allenatore, sia per scelte tecniche che per vari acciacchi. Proprio per lo scarso utilizzo, ricordiamo inoltre che i nerazzurri sono usciti dalle competizioni europee, la società ha deciso di permettere il ritorno in Sardegna del belga.

Un altro centrocampista che, da molto tempo, è in procinto di lasciare Milano è Eriksen. Il danese, arrivato esattamente un anno fa dal Tottenham, è sempre rimasto ai margini della squadra e utilizzato con il contagocce. Antonio Conte ha provato a inserirlo nei meccanismi della sua squadra, ma possiamo affermare che non è mai sbocciato l’amore tra i due. Sulle tracce di Eriksen, in questo momento, ci sarebbe l’Ajax anche se non sono arrivate offerte ufficiali alla società nerazzurra.

Tra i possibili partenti c’è anche Ivan Perisic. Il croato, rientrato dal prestito al Bayern Monaco dello scorso anno, non ha convinto in pieno il tecnico che ha provato a schierarlo anche nell’insolita veste di quinto di centrocampo. Il valore del giocatore non può essere messo in discussione, ma non rappresenta un profilo funzionale a quello che è il credo tattico di Conte. Sulle sue tracce ci sarebbe l’interessamento di Josè Mourinho che lo vorrebbe nel suo Tottenham.

In attacco potrebbe cambiare aria anche Andrea Pinamonti. Il giovane attaccante classe ’99 ha bisogno di giocare, dato che al momento è la quarta punta della rosa, ed è in cerca di un’offerta che gli permetta di mettersi in mostra. In Serie A è il Benevento la società che più si sta muovendo per l’ex Genoa.

Calciomercato Inter: i colpi in entrata

Per quanto riguarda il mercato in entrata la situazione, al momento, sembra abbastanza bloccata. Infatti la società nerazzurra aspetta d’incassare qualcosa da un’eventuale partenza, soprattutto di Eriksen e Perisic, per poter investire in un secondo momento.

Nel caso in cui dovesse partire Pinamonti si andrà a caccia di qualcuno che lo possa sostituire, per ricoprire il ruolo di vice Lukaku. Il nome che circola in queste ore è quello di Caicedo della Lazio, anche se il presidente Lotito chiede una cifra intorno agli 8 milioni.

A centrocampo il reparto sembra abbastanza completo, ma molto dipenderà dalla partenza o meno di Eriksen. Il sogno di Antonio Conte è Rodrigo De Paul dell’Udinese che però ha una quotazione altissima, infatti il club friulano chiede non meno di 35 milioni. Una cifra che, senza aver fatto cassa, sarà difficile mettere sul piatto per portare a Milano l’argentino.

In ogni caso l’impressione è che saranno pochi i movimenti in casa nerazzurra, ma che si cercheranno eventuali tasselli in grado di completare una rosa giù competitiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here