Sarà un calciomercato estivo condizionato evidentemente dalla crisi economica dovuta all’emergenza coronavirus. La chiusura degli stadi sta gravando molto sui bilanci societari, portando inevitabilmente ad un ridimensionamento degli investimenti. Più probabili gli acquisti a parametro zero o, eventualmente, acquisti a fronte di cessioni pesanti. Quest’ultima potrebbe essere la strategia di mercato del Paris Saint Germain, che la prossima estate potrebbe perdere uno fra Kylian Mbappé e Neymar.

Il Paris Saint Germain sarebbe interessato a Dybala

La punta francese piace al Real Madrid, che potrebbe decidere di investire sul nazionale transalpino. Il brasiliano invece piace alla rivale sportiva per eccellenza del Real Madrid, ovvero il Barcellona. Nel caso in cui uno di loro dovesse essere ceduto, il Paris Saint Germain potrebbe decidere di investire la somma ricavata su Paulo Dybala. Il giocatore della Juventus deve ancora trovare un’intesa sul rinnovo di contratto con la società bianconera. Qualora non dovesse arrivare, è destinato a lasciare Torino la prossima estate.

La Juventus valuta Paulo Dybala 80 milioni di euro

La Juventus vorrebbe almeno 80 milioni di euro per il cartellino di Paulo Dybala. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato il Paris Saint Germain non vorrebbe andare oltre i 60 milioni di euro. La trattativa potrebbe definirsi sulla base di 70 milioni più l’aggiunta di bonus. Tale somma potrebbe ritornare utile alla Juventus per investire su un centrocampista.

Juventus, interessa Paul Pogba per il centrocampo

Qualora dovesse concretizzarsi la cessione di Paulo Dybala, parte dei soldi sarebbero investiti su Paul Pogba. Il centrocampista francese lascerà quasi sicuramente il Manchester United la prossima estate. Con un contratto in scadenza a giugno 2022, il francese è valutato dalla società inglese circa 60 milioni di euro. Di certo la Juventus dovrà affrontare una somma importante soprattutto in riferimento all’ingaggio che percepisce Paul Pogba. Attualmente guadagna 16 milioni di euro a stagione, difficile che la Juventus possa garantirgli tale somma.

Il ‘Decreto Crescita’ a favore delle società italiane

A favorire l’eventuale approdo di Pogba alla Juventus potrebbe essere il ‘Decreto Crescita‘, varato nei mesi scorsi dal Governo Italiano. Una disposizione che dà la possibilità alle società di calcio di acquisire giocatori dall’estero, con una detrazione importante sulla tassazione associata allo stipendio del tesserato.

De Ligt interessa al Real Madrid

Restando in tema cessioni, nelle ultime ore è stata lanciata un’ulteriore indiscrezione di mercato riferita al centrale Mathijs De Ligt. Il difensore olandese sarebbe seguito dal Real Madrid. Secondo l’esperto di mercato della Rai Ciro Venerato, ci sarebbe stato un incontro fra la società spagnola e l’agente del giocatore Mino Raiola. Una voce che preoccupa i tifosi della Juventus ed alimentata anche dal bilancio in negativo della Juventus. La società bianconera infatti la prossima estate potrebbe essere costretta a cedere qualche pezzo pregiato sul mercato per motivi finanziari. De Ligt potrebbe essere un nome, così come potrebbe esserlo quello della punta argentina Dybala. Da valutare anche la situazione del centrocampista gallaese Aaron Ramsey, che interessa ad alcune società inglesi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here