Dopo il trionfo della Lazio nel derby con la Roma e in attesa del big match tra Inter e Juve posticipo di domenica sera, il campionato propone in questo sabato ben tre anticipi. Si parte alle 15 con la sfida del Dall’Ara tra Bologna e Verona; si prosegue alle 18 per la gara dello Stadio Grande Torino tra i granata di Giampaolo e lo Spezia, in un match che ha già il sapore dello spareggio salvezza; chiusura infine alle 20.45 al Luigi Ferraris di Genova dove si affrontano la Sampdoria di Ranieri e l’Udinese di mister Gotti.

Bologna-Verona, i probabili undici

BolognaSinisa Mihajlovic può disporre dell’organico quasi al completo. Il tecnico serbo ritrova infatti Skorupski in porta; di nuovo a disposizione anche De Silvestri e Sansone. Contro i veneti, quindi, i rossoblu scenderanno in campo con il consueto 4-2-3-1: Skorupski in porta, De Silvestri, Danilo, Tomiyasu e Dijks in difesa, la mediana formata dalla coppia SchoutenDominguez e il reparto avanzato composto da Orsolini, Soriano e Barrow dietro a Palacio. Unici indisponibili Mbaye, Medel e il lungodegente Santander.

Verona – Per la sfida del Dall’Ara Ivan Juric perde Ceccherini, ko per una tendinite. Accanto a Magnani e Gunter potrebbe giocare Dimarco, soluzione spesso adottata dal tecnico croato in questa prima parte di stagione. A sinistra spazio al rientrante Lazovic, con Faraoni, Tameze e Ilic a completare il centrocampo. Nessun nodo da sciogliere in attacco: Barak e Zaccagni agiranno in appoggio a Nikola Kalinic.

Torino-Spezia, i probabili undici

Torino – Per il match contro lo Spezia, probabilmente decisivo per il suo futuro sulla panchina granata, Marco Giampaolo si affida agli undici in grado di offrirgli le maggiori garanzie. In porta tornerà Sirigu; la linea difensiva a tre sarà composta da Izzo, Lyanco e Bremer. Singo e Rodriguez agiranno sulle due fasce, a centrocampo spazio ai titolarissimi Linetty e Lukic con Segre favorito su Gojak e Baselli per completare il trio. Nessun dubbio in attacco: sarà Verdi ad affiancare Gallo Belotti.

Spezia – I bianconeri arrivano a questa gara corroborati dai due successi consecutivi su Napoli e Sampdoria. Il tecnico dei liguri Vincenzo Italiano dovrebbe confermare l’undici titolare ad eccezione dell’indisponibile Nzola. Per sostituire l’attaccante franco-angolano il favorito è Piccoli.

Sampdoria-Udinese, i probabili undici

SampdoriaClaudio Ranieri medita qualche cambiamento per la sfida contro i friulani; confermato il quartetto difensivo con Bereszynski e Augello esterni e Yoshida e Colley centrali. A centrocampo Adrien Silva insidia uno fra Ekdal e Thorsby; a sinistra non ci sarà lo squalificato Jankto, al suo posto Damsgaard con Candreva confermato a destra. In attacco Verre agirà da trequartista in appoggio a Keita Balde.

Udinese Ivan Gotti ripropone contro la Samp il 3-5-1-1; davanti a Musso la difesa titolare con Becao, Bonifazi e Samir. Sulla corsia mancina torna Zeegelaar, mentre a destra è confermato Larsen. A centrocampo Walace è in vantaggio su Arslan; insieme al brasiliano agiranno Mandragora e De Paul chiamato ad aiutare l’attacco vista la carenza di punte. Pereyra agirà avanzato sulla trequarti con Lasagna unica punta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here