Prosegue il lavoro del direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici in questo mese di gennaio. Il dirigente bianconero vuole infatti regalare la quarta punta tanto richiesta da Andrea Pirlo. L’assenza di Dybala nel match contro l’Inter è l’ennesima dimostrazione di come alla Juventus manchi un’alternativa ai vari Cristiano Ronaldo e Alvaro Morata. In questo momento la lista di mercato di Paratici comprende diversi nomi: si va da profili più facili da raggiungere a giocatori che hanno un costo importante. Nella prima categoria rientra evidentemente Graziano Pellé, ex punta dello Shendong Luneng. Il classe 1985 è in andato in scadenza di contratto a dicembre 2020 con la società cinese e attualmente è  libero di firmare con qualsiasi club. Su Pellé ci sarebbe anche l’Inter ma l’attuale situazione societaria dei nerazzurri non faciliterebbe un suo eventuale approdo a Milano. Per quanto riguarda invece i profili più costosi, Gianluca Scamacca piace molto. Il Sassuolo vuole un impegno da parte della Juventus nell’acquisizione a titolo definitivo del cartellino del nazionale italiano under 21. A questi, nelle ultime ore, si sarebbe aggiunto anche il nome di Olivier Giroud, che piace in particolar modo ad Andrea Pirlo.

Piace Scamacca, attualmente in prestito al Genoa ma di proprietà del Sassuolo

Gianluca Scamacca è uno dei giocatori seguiti da Paratici per rinforzare il settore avanzato. La Juventus sarebbe pronta ad investirci ma il Sassuolo vuole l’obbligo di riscatto. Considerando la valutazione intorno ai 20 milioni di euro, la società bianconera non vorrebbe impegnarsi ma gradirebbe un eventuale prestito con diritto di riscatto. Anche Milik rimane nella lista di mercato ma il prezzo di mercato stabilito dal Napoli (15 milioni di euro) non favorirebbe la trattativa. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus starebbe valutando anche un investimento sulla punta del Chelsea Olivier Giroud.

Si segue Olivier Giroud del Chelsea

Nelle ultime ore il nome di Olivier Giroud è ritornato di nuovo ai primi posti della lista di mercato del direttore sportivo Fabio Paratici. Il francese sta bene al Chelsea, sta giocando con continuità ed in questo momento non avrebbe problemi a rimanere a Londra. Ha però un contratto in scadenza a giugno 2021. Per questo, se la Juventus dovesse offrirgli un contratto di un anno e mezzo, il giocatore potrebbe considerare un trasferimento nella società bianconera. Difficile però che la Juventus possa investire su un contratto di un anno e mezzo, anche perché il francese guadagna più di 5 milioni di euro a stagione. Inoltre, qualora dovesse arrivare a gennaio a Torino, la società bianconera sarebbe costretta a pagare il costo del cartellino al Chelsea.

Le possibili cessioni di gennaio

La Juventus sta lavorando anche ad alcune cessioni a gennaio. I principali indiziati a lasciare Torino durante il calciomercato invernale sono il centrocampista Sami Khedira e il nazionale italiano Federico Bernardeschi. Il tedesco potrebbe ritornare in Bundesliga, interesserebbe infatti al Borussia Dortmund. L’italiano invece ha diversi estimatori ma negli ultimi giorni avrebbe rifiutato diverse offerte, su tutte quelle dell’Hertha Berlino e dell’Atalanta. Bernardeschi sarebbe dovuto finire a Bergamo in uno scambio di prestiti che avrebbe portato alla Juventus Papu Gomez. La trattativa potrebbe però riprendere forza negli ultimi giorni di mercato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here