Giovedì 21 gennaio alle ore 21:15 si disputerà l’ultimo ottavo di finale di Coppa Italia fra Lazio e Parma. Il match si giocherà allo ‘Stadio Olimpico’, da sempre la sede della finale della competizione. La vincente della sfida se la vedrà contro l’Atalanta, che nel suo ottavo di finale aveva sconfitto il Cagliari. Ampio turnover per entrambe le squadre considerando le ambizioni in campionato sia di Simone Inzaghi e che di Roberto D’Aversa, rispettivamente tecnico della Lazio e del Parma. I laziali infatti dopo il successo nel derby si sono rilanciati in campionato ed il quarto posto è lontano appena tre punti. Anche il Parma ha ottenuto un buon risultato nell’ultima partita di Serie A, ottenendo un pareggio al Mapei Stadium contro il Sassuolo. Un punto che sa di beffa considerando che la squadra di De Zerbi ha pareggiato nei minuti di recupero su rigore.

La Lazio si affida a solo tre titolarissimi: Acerbi, Lazzari e Milinkovic Savic

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi attuerà un ampio turnover contro il Parma per l’ottavo di finale di Coppa Italia. Sarà occasione per molti di mettersi in mostra considerando il poco minutaggio raccolto nelle ultime settimane. Ritorna in porta Strakosha, lo scorso anno titolare inamovibile della Lazio. Occasioni importanti per Parolo e Hoedt, due dei tre centrali che dovrebbero supportare l’altro difensore Acerbi. A centrocampo sarà Escalante il regista della squadra, supportato dalle mezzali Milinkovic Savic e Akpra Akpro. Sulle fasce confermato Lazzari, protagonista indiscusso nella vittoria del derby. Sulla sinistra invece dovrebbe giocare Fares. Nel settore avanzato il brasiliano Pereira supporterà la prima punta Muriqi, che proverà a convincere Inzaghi del suo valore.

Il Parma schiera Cyprien e Sprocati

Il tecnico del Parma Roberto D’Aversa è pronto a rivoluzionare la formazione rispetto all’ultimo match di campionato contro il Sassuolo. Si dovrebbe affidare ad un 4-3-3 inedito, in porta Sepe sarà sostituito da Colombi, da destra a sinistra in difesa D’Aversa dovrebbe affidarsi a Busi, Dierckx, Bane e Ricci. Il centrocampo a tre dovrebbe essere formato da Cyprien, Dezi e Sohm mentre nel settore avanzato la punta centrale Sprocati sarà supportata da Adorante e Mihaila.

Le probabili formazioni di Lazio e Parma

Lazio (3-5-2): Strakosha – Parolo, Hoedt, Acerbi – Lazzari, Milinkovic Savic, Escalante, Akpa Akpro, Fares – Pereira, Muriqi. In panchina: Reina, Alia, Patric, Vavro, Radu, Armini, Marusic, Lulic, Czyz, Correa, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi.

Parma (4-3-3): Colombi – Busi, Dierckx, Bane, Ricci – Sohm, Cyprien, Dezi – Adorante, Sprocati, Mihaila. In panchina: Sepe, Rinaldi, Radu, Camara, Brugman, Kosznovszky, Kurtic, Traoré, Hernani, Lopes Silva, Artistico, Brunetta. Allenatore: Roberto D’Aversa.

I quarti di finale

Lazio-Parma è l’ultimo match degli ottavi di finale di Coppa Italia. La vincente affronterà l’Atalanta mercoledì 27 gennaio alle ore 17:45, che ha battuto il Cagliari per 3 a 1. Negli altri quarti di finale spicca il derby Inter-Milan, che si disputerà martedì 26 gennaio alle ore 20:45. Il giorno dopo si giocherà Juventus-Spal, prevista all’Allianz Stadium di Torino alle ore 20:45. La squadra di Pirlo agli ottavi di finale ha superato il Genoa per 3 a 2 dopo i tempi supplementari mentre la squadra ferrarese ha battuto il Sassuolo per 2 a 0. L’altro quarto di finale è Napoli-Spezia, che si giocherà giovedì 28 gennaio alle ore 20:45 allo Stadio ‘Diego Armando Maradona’. I campani hanno battuto agli ottavi l’Empoli per 3 a 2 mentre i liguri hanno superato la Roma 4 a 2 dopo i tempi supplementari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here