Serie AUltime Notizie

Bargiggia: ‘Se Dzeko va in rottura con la Roma, la Juve potrebbe approfittarne’

La sconfitte contro la Lazio in campionato e in Coppa Italia contro lo Spezia avrebbero creato diverse tensioni all’interno dello spogliatoio della Roma. La mancata convocazione di Dzeko (ufficialmente per un problema fisico) per il match di campionato contro lo Spezia di sabato 23 gennaio sarebbe motivata proprio da uno scontro verbale avvenuto fra la punta bosniaca e l’allenatore Fonseca. Per questo è probabile che, in caso di permanenza di Fonseca sulla panchina della Roma, Edin Dzeko potrebbe lasciare Trigoria. Sul possibile addio della punta bosniaca  si è soffermato il giornalista sportivo Paolo Bargiggia. L’esperto di mercato ha infatti dichiarato: “Se la Roma ‘rompe’ con Dzeko, a quel punto il bosniaco sarebbe sul mercato”. Il giornalista ha poi aggiunto che il giocatore sarebbe sul mercato a parametro zero. Ha poi rimarcato: “Mi stupirei se la Juventus che cerca una punta non ne approfittasse”.

La Juventus potrebbe acquistare Dzeko

La Juventus potrebbe approfittare della situazione che sta vivendo Dzeko con la Roma. In caso di permanenza di Paulo Fonseca, sembra improbabile una sua conferma. Per questo potrebbe esserci la rescissione consensuale per la punta bosniaca. In tal caso la Juventus potrebbe presentare un’offerta al giocatore, magari per un contratto di un anno e mezzo. D’altronde Dzeko piace molto a Pirlo, era uno dei tre giocatori seguiti dalla Juventus per rinforzare il settore avanzato insieme a Suarez e Morata. Alla fine è arrivato lo spagnolo ma Dzeko nell’idea tattica di Pirlo rappresenterebbe un giocatore ideale.

Dzeko-Juve sarebbe una trattativa simile a quella Mandzukic-Milan

L’eventuale acquisto di Dzeko da parte della Juventus sarebbe molto simile all’investimento effettuato dal Milan per Mandzukic. Un giocatore d’esperienza che porta voglia di vincere e soprattutto esperienza ad una rosa formata da tanti giovani di qualità. Dzeko potrebbe quindi rivelarsi una possibilità ma non è la sola per la Juventus. La società bianconera starebbe valutando diversi profili. Uno su tutti Olivier Giroud, giocatore molto simile a Dzeko per caratteristiche tecniche e fisiche. Piace inoltre Graziano Pellè, l’ex nazionale italiano è attualmente senza squadra e arriverebbe subito qualora le parti trovassero un’intesa sul contratto. Altro nome nella lista di mercato di Paratici è Gianluca Scamacca. La punta in prestito al Genoa ma di proprietà del Sassuolo rispetto ai prima menzionati ad un prezzo di cartellino importante. La squadra emiliana lo cederebbe per almeno 20 milioni di euro. Inoltre valuterebbe solo una cessione in prestito ma con obbligo di riscatto. La Juventus invece sarebbe interessata ad un prestito ma con diritto di riscatto.

Il mercato della Juventus

La Juventus però proverà anche ad effettuare delle cessioni a gennaio. Si spera in una rescissione consensuale di Sami Khedira, fuori rosa dalla scorsa estate. Il centrocampista tedesco però attualmente non ha ricevuto offerte concrete e potrebbe rimanere anche fino a fine stagione. Il suo contratto scade a giugno 2021. Per quanto riguarda Federico Bernardeschi, il giocatore potrebbe rimanere dopo l’ottima prestazione contro il Napoli in Supercoppa italiana. Il nazionale italiano potrebbe giocare titolare in campionato contro il Bologna. Se dovesse fornire una buona prestazione potrebbe rimanere come riserva di Chiesa.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button