Archiviato il successo in campionato contro il Bologna, la Juventus è pronta ad affrontare il quarto di finale di Coppa Italia mercoledì 27 gennaio alle ore 20:45. Un match sulla carta abbordabile considerando che la squadra ferrarese gioca attualmente in Serie B. Gli uomini di Pasquale Marino sono riusciti a sconfiggere il Sassuolo nell’ottavo di finale di Coppa Italia, dimostrazione evidente della qualità della rosa ferrarese. Probabile turnover massiccio per il tecnico della Juventus Andrea Pirlo, che potrebbe far riposare almeno quattro giocatori rispetto al match di campionato contro il Bologna. Possibili chance da titolare per Buffon, Demiral, Frabotta e Rabiot, che dovrebbero sostituire rispettivamente Szczesny, Chiellini, Cuadrado e Arthur Melo. La Spal invece potrebbe schierare la formazione migliore con l’obiettivo di conquistare una semifinale di Coppa Italia storica per la società ferrarese.

Federico Chiesa potrebbe giocare titolare dopo aver riposato in campionato

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo non vuole sottovalutare l’impegno di Coppa Italia contro la Spal e potrebbe effettuare solo un mini turnover. In porta probabile titolare Gianluigi Buffon, con la difesa che dovrebbe essere formata a partire da destra da Danilo, Demiral, Bonucci e Frabotta. A centrocampo i titolari potrebbero essere Rodrigo Bentancur e Adrien Rabiot, McKennie e Chiesa dovrebbero invece giocare sulle fasce, rispettivamente a destra e a sinistra. Nel settore avanzato dovrebbero essere confermati i titolari nel match Juventus-Bologna, ovvero Cristiano Ronaldo e Dejan Kulusevski. Il centrocampista offensivo svedese contro la squadra emiliana ha rimediato un’ammonizione, che gli è costata la squalifica per la prossima partita di campionato perché diffidato. Per questo dovrebbe essere preferito Alvaro Morata, che sarà con ogni probabilità schierato dal primo minuto sabato 30 gennaio alle ore 18:00 a Marassi contro la Sampdoria.

La Spal si affida all’esperienza di Alberto Paloschi e Sergio Floccari

Il tecnico della Spal Pasquale Marino dovrebbe schierare il solito 3-5-2, affidandosi all’esperienza di giocatori che conoscono molto bene la Serie A. Da Berisha in porta, ai vari Tomovic, Missiroli, Paloschi e Floccari. In porta dovrebbe giocare proprio l’ex portiere della Lazio, difesa a tre formata da Tomovic, Vicari e Ranieri. Centrocampo a cinque con Esposito regista e mezzali Missiroli e Valoti. Sulle fasce dovrebbero giocare Strefezza sulla destra e Sala sulla sinistra. Nel settore avanzato Alberto Paloschi dovrebbe supportare Sergio Floccari.

Le probabili formazioni di Juventus e Spal

Juventus (4-4-2): Buffon – Danilo, Demiral, Bonucci, Frabotta – McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa – Cristiano Ronaldo, Kulusevski. Allenatore Andrea Pirlo

Spal (3-5-2): Berisha – Tomovic, Vicari, Ranieri – Strefezza, Missiroli, Esposito, Valoti, Sala – Paloschi, Floccari. Allenatore Pasquale Marino

Gli altri quarti di finale di Coppa Italia

La vincente di Juventus-Spal affronterà la vincente di Inter-Milan, prevista martedì 26 gennaio alle ore 20:45. Gli altri quarti di finale si disputeranno uno mercoledì alle ore 17:45 (Atalanta-Lazio) e l’altro giovedì 28 gennaio alle ore 21:00 (Napoli-Spezia). Tutte le partite saranno trasmesse in diretta sulla Rai. Il match Juventus-Spal sarà visibile su Rai 1. Già dalla settimana prossima si disputeranno le semifinali di Coppa Italia. A differenza dei quarti saranno andata e ritorno. Il 3 febbraio si terrà l’andata, la settimana successiva invece il ritorno. La finale invece, come già ufficializzato, si disputerà il 19 maggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here