Mercoledì 3 febbraio è attesa l’andata della seconda semifinale di Coppa Italia. Il Napoli, dopo aver battuto lo Spezia nei quarti, affronta l’Atalanta di Giampiero Gasperini. Match impegnativo per Gennaro Gattuso, che negli ultimi giorni è finito al centro della ribalta mediatica. L’intervista dopo Napoli-Parma ha messo in evidenza il rapporto non ideale fra il tecnico calabrese ed il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Gattuso ha dichiarato di essere deluso del fatto che il massimo dirigente campano si sia attivato alla ricerca di un suo sostituto senza averlo interpellato. Indipendentemente da questo, Gattuso proverà ad ottenere la qualificazione alla finale, in attesa di capire come si evolverà il suo rapporto professionale con la società campana.

Petagna dovrebbe essere preferito a Osimhen

Il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso dovrebbe affidarsi alla migliore formazione contro l’Atalanta. Non ci sono squalificati mentre gli unici assenti sono Fabian Ruiz e Dries Mertens. L’allenatore calabrese dovrebbe schierare il 4-2-3-1, con Petagna che dovrebbe essere preferito a Osimhen. La punta nigeriana infatti è ancora alla ricerca della migliore condizione fisica ed è probabile che possa venire inserito gradualmente fra i titolari nelle prossime partite.

In difesa Di Lorenzo favorito si Hysaj

In porta probabile titolare il colombiano Ospina, difesa a quattro formata da Di Lorenzo come terzino destro. Al centro dovrebbero essere schierati Manolas e Koulibaly mentre Mario Rui dovrebbe essere il titolare della fascia sinistra. A centrocampo fiducia a Bakayoko e a Demme, i giocatori più utilizzati sulla mediana da Gennaro Gattuso. Sulla trequarti offensiva invece Lozano è il favorito sulla fascia destra. Zielinski invece dovrebbe giocare centralmente mentre Lorenzo Insigne sulla fascia sinistra. Punta titolare Petagna, complice evidentemente l’indisponibilità di Mertens e la forma non ottimale di Osimhen.

Tante assenze in difesa per l’Atalanta

La sconfitta in campionato contro la Lazio in campionato ha messo in evidenza le difficoltà difensive dell’Atalanta. L’assenza di Romero (positivo al coronavirus) ha pesato molto in quanto Caldara fatica a ritrovare la forma ottimale. In Coppa Italia Gasperini dovrà rinunciare non solo a Romero ma anche a Palomino, squalificato dopo l’espulsione subita nei quarti di finale contro la Lazio. In porta dovrebbe giocare Gollini, difesa a tre formata da Toloi sulla destra, Caldara centrale e Djimsiti sulla sinistra. Centrocampo a quattro Maehle che dovrebbe sostituire Hateboer, a centrocampo De Roon e Freuler mentre Gosens dovrebbe giocare titolare sulla fascia sinistra. Come trequartista Pessina dovrebbe essere preferito a Malinovskyi anche in considerazione del fatto che l’italiano dà maggiori garanzie dal punto di vista difensivo. Nel settore offensivo Ilicic dovrebbe affiancare Zapata. Muriel quindi dovrebbe partire di nuovo dalla panchina.

Le probabili formazioni di Napoli e Atalanta

Napoli (4-2-3-1): Ospina – Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui – Bakayoko, Demme – Lozano, Zielinski, Insigne – Petagna. Allenatore Gennaro Gattuso

Atalanta (3-4-1-2): Gollini – Toloi, Caldara, Djimsiti – Maehle, De Roon, Freuler, Gosens – Pessina – Ilicic, Zapata. Allenatore Giampiero Gasperini.

Il match si disputerà allo stadio ‘Diego Armando Maradona’ di Napoli e sarà trasmesso in diretta da Rai 1 alle ore 20:45. Il ritorno è previsto invece sette giorni dopo al ‘Gewiss Stadium’ di Bergamo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here