Serie AUltime Notizie

Juventus, continuità ritrovata nel segno di Chiellini e Arthur Melo

La sconfitta contro l’Inter in campionato è servita alla Juventus per ricompattarsi e ritrovare quella voglia di vincere che è sembrata smarrita nel match contro i nerazzurri. Le parole del capitano Giorgio Chiellini nel post partita a San Siro hanno evidentemente scosso tutto l’ambiente bianconero, che nelle ultime quattro partite ha raccolto quattro vittorie. Prima la vittoria in Supercoppa italiana contro il Napoli, poi il successo contro Bologna, Spal e Sampdoria nell’ultima giornata di campionato. Un equilibrio ritrovato anche grazie alla presenza fra i titolari di due elementi che in questo momento sembrano imprescindibili: il difensore centrale Giorgio Chiellini ed il centrocampista Arthur Melo.

L’importanza di Giorgio Chiellini per l’equilibrio difensivo della Juventus

Il capitano della Juventus Giorgio Chiellini in questo mese di gennaio ha dimostrato di poter dare ancora molto alla squadra bianconera. La presenza del difensore contro Napoli, Bologna e Sampdoria è coincisa con zero gol subiti dal portiere bianconero Szczesny. Non è evidentemente un caso che l’equilibrio difensivo sia migliorato notevolmente. Fra l’altro anche l’affidabilità di Bonucci ne ha beneficiato da quando Chiellini è ritornato al centro della difesa. C’è però incertezza sul futuro professionale del capitano bianconero.

Il contratto di Chiellini scade a giugno 2021

Il suo contratto scade a giugno 2021 ma sarà Chiellini a decidere se firmare il rinnovo contrattuale per un’altra stagione o se appendere gli scarpini al chiodo. Probabilmente il difensore livornese deciderà in primavera, anche per capire evidentemente se il suo stato di forma potrà garantire continuità nelle prestazioni dal punto di vista fisico e tecnico. Sul recupero ottimale di Chiellini ci conta anche il commissario tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini, in vista degli Europei 2021 previsti la prossima estate.

Arthur Melo punto di riferimento del centrocampo della Juventus

Altro punto di forza della Juventus di Andrea Pirlo nelle ultime partite è stato il centrocampista brasiliano Arthur Melo. Le prestazioni del nazionale sudamericano sono migliorate sensibilmente, diventando un vero e proprio distributore di gioco. Tutti i palloni che escono dalla difesa bianconera passano dai suoi piedi. Sorprende la padronanza che ha nella gestione del pallone, la tranquillità con cui riesce a tenere il pallone vicino nonostante il pressing avversario. Nel match di campionato contro il Bologna ha realizzato anche il suo primo gol con la Juventus, dopo un tiro da fuori deviato da un difensore della squadra emiliana.

Arthur Melo ricorda Iniesta

Gestione del pallone quella del brasiliano che ricorda molto lo stile di gioco di un certo Andreas Iniesta, uno dei punti di riferimento del Barcellona fino a qualche stagione fa. Proprio Bentancur, in una recente intervista post Sampdoria-Juventus, ha elogiato il suo compagno di squadra dichiarando che Arthur Melo nella gestione del pallone è inferiore solamente ad Andreas Iniesta. Un attestato di stima importante, arrivato da un compagno di squadra. Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo nel match di Coppa Italia contro l’Inter dovrebbe far riposare Giorgio Chiellini mentre Arthur Melo dovrebbe essere confermato a centrocampo. Il brasiliano dovrebbe affiancare proprio Rodrigo Bentancur, che nel match di campionato di sabato 6 febbraio contro la Roma sarà assente per squalifica.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button