Si deciderà tutto a Bergamo tra una settimana. Nel match di andata delle semifinali di Coppa Italia, Napoli e Atalanta preferiscono non farsi male e rinviare il discorso qualificazione alla gara di ritorno che si disputerà mercoledì prossimo al Gewiss Stadium.

Al Diego Armando Maradona finisce 0-0 tra azzurri e orobici, per l’occasione scesi in campo in maglia bianca; un risultato tutto sommato giusto anche se tra i due portieri Gollini e Ospina solo quest’ultimo ha dovuto prodursi in alcuni interventi salva risultato, in particolare sulle conclusioni di Muriel. Prima di pensare alla sfida di ritorno, Gattuso e Gasperini dovranno concentrarsi sui prossimi impegni di campionato. Sia il Napoli che l’Atalanta giocheranno di sabato: gli azzurri a Marassi contro il Genoa, i nerazzurri al Gewiss contro il pericolante Torino.

Gattuso si accontenta: “Viste le assenze, va bene lo 0-0”

Per Rino Gattuso va bene così. Il tecnico del Napoli si dice moderatamente soddisfatto dello 0-0 rimediato contro un’ottima Atalanta: “Sentivo dire che il Napoli fosse favorito; contro l’Atalanta non si è mai favoriti perché è una squadra tosta, che gioca a tutto campo e abbina fisicità e tecnica. Ci ha messo in grandissima difficoltà”.

Come mai la scelta di fare il 3-4-3?

“Perchè abbiamo qualche infortunato e dei giocatori stanchi, come Elmas e Zielinski. Si gioca ogni tre giorni e bisogna mettere gente fresca. Abbiamo fatto bene in fase difensiva, in fase offensiva potevamo fare qualcosa in più, ma siamo corti là davanti. Osimhen e Petagna comunque non mi sono dispiaciuti”.

Avete rischiato più volte di subire gol: la difesa ha commesso qualche errore di troppo?

“Nel primo tempo abbiamo sbagliato qualche scivolamento quando Koulibaly rompeva la linea su Muriel. Abbiamo preso due imbucate rischiando grosso; ma se non sei propositivo con i quinti lo sviluppo del gioco può venire in maniera non soddisfacente. In fase difensiva invece la squadra mi è piaciuta molto”.

Gasperini ottimista: “Al ritorno possiamo vincere, stiamo bene”

Gian Piero Gasperini è già proiettato sulla gara di ritorno. Nell’analisi dello 0-0 contro il Napoli, il tecnico orobico esterna il suo ottimismo in vista della semifinale di ritorno al Gewiss: “Abbiamo fatto una buona gara, ma è chiaro che il Napoli è una squadra di valore. Nel primo tempo abbiamo avuto le opportunità migliori; qualcosa si è visto anche nella ripresa anche se nel secondo tempo si è giocato a ritmi un po’ meno sostenuti. Nel complesso sono soddisfatto. Pensiamo una partita per volta. E’ chiaro che siamo sotto pressione in tutte le gare, non è facile esprimersi sempre al massimo, ma è una cosa che riguarda anche il Napoli. Ora pensiamo al campionato, poi mercoledì prossimo sarà la partita decisiva per accedere alla finale. Abbiamo ottime possibilità di andare in finale”. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here