Serie A

Immobile gol, Lazio da Champions: Cagliari ko 1-0

Missione compiuta. La Lazio sfrutta in pieno il calendario favorevole, centra la sesta vittoria consecutiva in campionato battendo 1-0 il Cagliari all’Olimpico e aggancia i cugini della Roma al quarto posto in classifica. E se il campionato finisse oggi, sarebbero proprio i biancocelesti ad andare in Champions grazie al 3-0 inflitto ai giallorossi nel derby di tre settimane fa. La sfida tra la squadra di Inzaghi e i rossoblu di Eusebio Di Francesco ha visto gli ospiti arroccarsi dietro un solido catenaccio e i romani cercare il varco giusto per colpire; varco trovato dal solito Ciro Immobile che al minuto 61 ha battuto il bravissimo Cragno e lanciato in orbita la Lazio. La Champions per i capitolini è ora a portata di mano; ancora una sconfitta invece per il Cagliari che resta confinato al terzultimo posto.

Inzaghi gongola: “Finalmente ho ritrovato la mia Lazio”

Simone Inzaghi si gode l’aggancio in classifica alla Roma. La vittoria contro il Cagliari, sofferta ma strameritata, vale infatti il quarto posto in coabitazione con i cugini giallorossi.

Sei vittorie consecutive e l’approdo in zona Champions. Domenica prossima la grande sfida contro l’Inter: dove volete arrivare?

“Adesso viene il difficile. Abbiamo recuperato i tanti punti persi nella prima parte di stagione. Siamo stati bravi, il Cagliari è una squadra insidiosa e non l’abbiamo mai fatta ripartire tranne che sugli sviluppi di una rimessa laterale. Domenica andremo al Meazza ad affrontare una corazzata come l’Inter; ce la giocheremo, come abbiamo sempre fatto negli ultimi anni”.

Luis Alberto era arrabbiato per la sostituzione?

“Bisogna fargli i complimenti, pochi giorni fa si è operato. Sta stringendo i denti e si sta sacrificando per la Lazio. E’ normale che un giocatore non voglia mai uscire dal campo, ma in quel momento avevamo bisogno di un altro tipo di giocatore”.

A che punto è la trattativa per il rinnovo di contratto?

“Siamo a buon punto, speriamo che la prossima settimana possa essere quella buona. Lotito ha fatto la sua offerta, credo che non ci saranno problemi”.

Di Francesco amaro: “Ci manca un grande risultato, arriverà”

Eusebio Di Francesco esce dall’Olimpico con una smorfia. Il tecnico del Cagliari aveva sperato in un possibile risultato positivo contro la Lazio, ma la zampata di Immobile ha fatto saltare il banco.

La sconfitta fa male ma il Cagliari è stato reattivo:

“Sì, siamo stati reattivi anche dopo il vantaggio; peccato non aver concretizzato le occasioni avute”.

Cosa manca per la lotta salvezza? La scelta della difesa a tre?

“Manca la vittoria, fondamentale per l’aspetto psicologico e mentale. Domenica scorsa ci siamo andati vicino; ora però non dobbiamo mollare. La scelta è legata alle alle caratteristiche dei giocatori a disposizione e al mercato che abbiamo fatto”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button