Le polemiche conseguenti allo scontro verbale tra Antonio Conte e il presidente della Juventus, Andrea Agnelli non si placano. Anzi, rischiano seriamente di deflagrare in un contrasto ancora più acceso tra le due società.

L’Inter è furiosa e la dirigenza si schiera compatta con Conte

Scontro Agnelli-Conte, il giorno dopo; dal gestaccio del tecnico pugliese rivolto alla dirigenza bianconera agli insulti del presidente Agnelli rivolti proprio al suo ex tecnico. Un alterco pesante che rischia di incrinare i rapporti tra le due società.

L’Inter infatti è furibonda per quanto accaduto fuori dal campo ieri sera all’Allianz Stadium. Antonio Conte avrà anche commesso l’errore di rispondere con quel dito medio a fine primo tempo, ma sarebbe stata una reazione – comunque sbagliata – ai pesanti insulti e alle provocazioni diretti a lui fin dal fischio d’inizio da dirigenza e panchina bianconere. Questa è la ricostruzione fatta dai dirigenti nerazzurri dei fatti extra campo di Torino. Stamattina, mentre squadra e staff tecnico erano impegnati a svolgere una serie di tamponi previsti dal rispetto del protocollo sul Covid, la dirigenza nerazzurra si è ritrovata in blocco ad Appiano Gentile con l’intento di far sentire a Conte tutto l’appoggio della società.

Smentite le voci sull’emissione di un possibile comunicato stampa

Si erano diffuse in mattinata le voci su un possibile comunicato stampa emesso con il placet della proprietà, ma è arrivata pronta la smentita. Filtra però l’enorme fastidio per l’atteggiamento dei dirigenti e della panchina della Juve che avrebbe preso di mira non soltanto Conte anche prima della frase di Bonucci (“Rispetta l’arbitro”) in seguito alla proteste del tecnico per il presunto rigore su Lautaro. Gli insulti, assicura l’Inter, erano iniziati prima e sono proseguiti nell’intervallo con altre parole grosse. Fino al triste epilogo con l’uscita del presidente Agnelli.

In casa Inter comunque non nutrono molte speranze sull’eventualità che il quarto uomo Chiffi abbia segnalato qualcosa all’arbitro Mariani. Nel referto di solito vengono riportati atteggiamenti scorretti o insulti rivolti allo stesso direttore di gara o che coinvolgono i giocatori, come in parte accaduto nell’episodio dello scontro tra Ibrahimovic e Lukaku.

I tifosi della Juve: “Togliere la stella di Conte dall’Allianz”

In casa Juve bocche cucite. Presidente e dirigenti per ora non commentano i fatti di ieri sera. Ad alzare la voce sono invece i tifosi bianconeri che in un crescendo di interazioni sui social chiedono alla società di togliere la stella di Antonio Conte dall’Allianz Stadium. Anche se appare improbabile che la società prenda un provvedimento di questo tipo, non sarebbe la prima volta: proprio a furor di popolo, in passato la Juve assegnò a Davids la stella che inizialmente era destinata a Zibì Boniek. La richiesta, comunque, è abbastanza chiara: Conte dev’essere cancellato dalla storia juventina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here