Incerto, combattuto e dall’esito tutt’altro che scontato. E’ il campionato di serie B, mai così aperto e imprevedibile come quest’anno. La 23/a giornata inizia questa sera con l’anticipo tra il Monza e il Pisa; al Brianteo la squadra di Brocchi reduce dal successo esterno contro il Vicenza, cerca i tre punti per consolidare il secondo posto e avvicinarsi ulteriormente alla capolista Empoli. Dal canto loro gli azzurri toscani sono attesi dal big match contro la Spal in programma domani alle 16 al Paolo Mazza. Una gara di vitale importanza per due squadre alle prese con un periodo tutt’altro che esaltante; gli estensi in particolare, a digiuno di vittorie dal 18 gennaio (2-0 sulla Reggiana), non possono permettersi altri passi falsi, pena l’uscita graduale ma inesorabile dalla zona play off.

Chievo e Salernitana all’assalto dei primi due posti: occhio a Brescia e Vicenza

A proposito di play off, impegno esterno del Chievo secondo a pari punti con il Monza che domenica sera affronta al Rigamonti un Brescia affamato di punti salvezza. Proverà ad approfittare di un eventuale passo falso delle concorrenti la Salernitana che domani alle 12 ospita all’Arechi il Vicenza reduce dal ko interno contro i brianzoli. Sempre domani, alle 14, un inedito derby del Triveneto mette di fronte allo stadio Teghil la rivelazione Pordenone e il Cittadella; una sfida delicatissima con in palio punti pesanti in ottica play off.

Chi non ha alcuna intenzione di fermarsi è il Venezia: con dieci punti nelle ultime quattro gare i lagunari sono entrati di prepotenza in zona promozione e domani all’Adriatico contro il Pescara fanalino di coda puntano con decisione alla terza vittoria consecutiva.

In ballo punti per salvezza e play off allo Zini tra la Cremonese e il Lecce; gara importante per i salentini, a secco di successi dal 16 gennaio (0-1 al Granillo contro la Reggina).

Riuscirà il Frosinone ad uscire da una crisi che sembra non avere via d’uscita? E’ il quesito che dirigenza e tifosi ciociari si pongono da qualche settimana; il presidente giallazzurro Maurizio Stirpe ha confermato la propria fiducia ad Alessandro Nesta; l’ex grande difensore di Lazio e Milan si è detto convinto che prima o poi la squadra tornerà a fare risultato pieno. L’occasione, forse l’ultima per rientrare in zona play off, è la sfida di domenica allo stadio di Chiavari contro l’Entella fanalino di coda.

Salvezza, ecco due spareggi: Cosenza-Reggina e Reggiana-Ascoli

Completano il programma della giornata due incroci al calor bianco in ottica salvezza: il ‘drammatico’ (sportivamente parlando) spareggio del Mapei tra Reggiana ed Ascoli, appaiate al terzultimo posto con 21 punti e il derby calabrese tra Cosenza e Reggina in programma lunedì sera allo stadio Gigi Marulla con i padroni di casa in serie positiva da un mese a caccia di una vittoria utile a sganciarsi dalla zona play out.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here