La Serie A è pronta a regalarci altre importanti sfide anche nel prossimo weekend. Dopo una settimana dedicata alle competizioni europee come Champions League ed Europa League, ritorna il campionato. Venerdì 19 febbraio saranno due gli anticipi della ventitreesima giornata di Serie A. Alle ore 18:30 la Fiorentina giocherà contro lo Spezia, che continua a stupire con grandi risultati e prestazioni. Alle ore 20:45 in Sardegna si sfideranno Cagliari e Torino, in un match molto importante per la permanenza in Serie A. La squadra allenata da Di Francesco infatti è terz’ultima in classifica mentre quella di Nicola è quart’ultima a +1. In merito alla sfida del Franchi di Firenze, le due squadre arrivano al match con morale contrastante. Da una parte la Fiorentina ha subito una sconfitta contro la Sampdoria per 2 a 1 a Marassi. Lo Spezia invece ha vinto in maniera inaspettata lo scontro con il Milan, che fino alla scorsa giornata guidava la classifica di Serie A.

Nella Fiorentina ballottaggio Venuti-Malcuit, Castrovilli-Pulgar e Kouamé-Eysseric

Il tecnico della Fiorentina Claudio Prandelli ha quasi tutta la rosa a disposizione per il match di campionato contro lo Spezia. L’unico assente sarà il centrocampista offensivo francese Frank Ribery. Ci sono diversi dubbi di formazione, due a centrocampo e uno nel settore avanzato. Sulla fascia destra infatti dovrebbe giocare titolare Venuti, preferito al francese ex Napoli Malcuit. A centrocampo Castrovilli dovrebbe essere il titolare al posto di Pulgar mentre Kouamé è favorito sul francese Eysseric.

Vlahovic e Kouamé dovrebbero essere i titolari nel settore avanzato

In porta dovrebbe giocare titolare Dragowski. Difesaa tre con Milenkovic, German Pezzella e Martinez Quarta. Centrocampo a cinque con Venuti sulla fascia destra, Amrabat regista con Bonaventura e Castrovilli mezzali. Biraghi dovrebbe giocare titolare sulla fascia sinistra. Nel settore avanzato la punta classe 2000 Vlahovic dovrebbe essere il titolare a fianco di Kouamé.

Nello Spezia ballottaggio Chabot-Dell’Orco, Estevez-Sena-Pobega e Agudelo-Galabinov

Il tecnico dello Spezia Vincenzo Italiano avrà quattro assenze, S. Bastoni, Erlic (squalificati) e Farias e Terzi (infortunati). Ci sono diversi dubbi di formazione, in difesa Chabot dovrebbe giocare al posto di Dell’Orco. A centrocampo la sfida a tre Estevez-Sena-Pobega dotrebbe vedere come vincitore l’argentino. Il colombiano Agudelo invece dovrebbe giocare titolare al posto di Galabinov.

Le probabili formazioni di Fiorentina e Spezia

Fiorentina (3-5-2): Dragowski – Milenkovic, German Pezzella, Martinez Quarta – Venuti, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi- Vlahovic, Kouamé. Allenatore Claudio Prandelli

Spezia (4-3-3): Provedel – Vignali, Ismajli, Chabot, Marchizza – Estevez, Ricci, Maggiore – Gyasi, Agudelo, Saponara. Allenatore Vincenzo Italiano

La classifica di Fiorentina e Spezia

Sarà un match importante anche per la classifica considerando le posizioni attuali di Fiorentina e Spezia. Nelle ultime cinque partite la squadra di Prandelli ha raccolto tre sconfitte, una vittoria ed un pareggio. 22 punti in classifica, +7 sul Cagliari terz’ultimo. La squadra di Italiano nelle ultime cinque partite ha raccolto due vittorie due sconfitte ed un pareggio. Attualmente è a 24 punti, a +9 sul terz’ultimo posto. Fiorentina e Spezia anticipa un’ulteriore sfida importante per la salvezza, ovvero Cagliari e Torino. Per questo sia la squadra di Prandelli che quella di Italiano proveranno a vincere per distanziarsi dagli ultimi posti della classifica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here