Serie AUltime Notizie

Serie A, Lazio-Sampdoria: le probabili formazioni

La 23esima giornata di campionato inizia venerdì 19 febbraio con due anticipi. Alle ore 18:30 si affrontano Fiorentina-Spezia allo stadio Franchi di Firenze. Alle ore 20:45 si sfidano invece Cagliari-Torino, in un match importantissimo per la lotta alla permanenza in Serie A. Saranno invece le tre partite che si disputeranno sabato 20 febbraio. Alle ore 15:00 allo stadio Olimpico la Lazio gioca contro la Sampdoria. Alle ore 18:00 invece a Marassi il Genoa sfida l’Hellas Verona mentre alle ore 20:45 tocca a Sassuolo e Bologna giocare contro al Mapei Stadium. Soffermandoci sulla sfida del primo pomeriggio, la squadra di Inzaghi proverà a riscattare la sconfitta di San Siro contro l’Inter dell’ultima giornata di campionato. Un 3 a 1 che però non cambia gli obiettivi stagionali ovvero provare a qualificarsi per la Champions League della prossima stagione. Attualmente il quarto posto dista due punti per la Lazio. La Sampdoria di Ranieri invece arriva da un’importante vittoria contro la Fiorentina a Marassi.

Nella Lazio non ci sarà Lazzari, squalificato dal Giudice Sportivo per aver bestemmiato dopo la prova tv

La sfida contro la Sampdoria arriva prima dell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Bayern Monaco. Nonostante questo il tecnico della Lazio Simone Inzaghi schiererà la miglior formazione possibile. D’altronde il quarto posto in campionato rimane il primo obiettivo stagionale. Diversa l’assenze per la squadra laziale, mancheranno Hoedt, Lazzari per squalifica e Caicedo, Luiz Felipe, Radu, Strakosha per infortunio. A proposito del centrocampista di fascia destra ex Spal, è stato squalificato dal Giudice Sportivo per aver bestemmiato dopo la prova televisiva. Una decisione che ha scatenato reazioni contrastanti fra i tifosi. Tanti infatti hanno criticato la scelta non tanto per il motivo della sanzione quanto per la mancata uniformità. Alcuni infatti hanno contestato il fatto che Buffon per lo stesso motivo nel match contro il Parma di campionato non è stato squalificato ma solo punito con un’ammenda. La prova televisiva applicata al portiere della Juventus non ha permesso però di capire se il giocatore si fosse espresso con un bestemmia o con un’altra frase.

Nel settore avanzato Correa dovrebbe giocare al fianco di Immobile

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha diversi dubbi di formazione. In difesa Musacchio dovrebbe essere preferito a Parolo, a centrocampo l’argentino Escalante dovrebbe partire titolare in sostituzione di Lucas Leiva. Lulic invece dovrebbe giocare sulla fascia sinistra, preferito a Fares. Sfida a tre Corre, Muriqi e Andreas Pereira nel settore avanzato. L’argentino sembrerebbe partire titolare al fianco di Immobile. In porta dovrebbe essere confermato Reina, vista anche l’assenza di Strakosha. Difesa a tre con Patric, Acerbi e Musacchio. Centrocampo a cinque con Marusic sulla fascia destra, Escalante regista con ai fianchi le mezzali Milinkovic Savic e Luis Alberto. Lulic dovrebbe essere il titolare della fascia sinistra. Nel settore avanzato Correa dovrebbe giocare al fianco di Immobile.

Nella Sampdoria ballottaggio Adrien Silva-Ekdal, Jankto-Damsgaard e Quagliarella-Ramirez

Il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri ha diversi dubbi di formazione. A centrocampo Adrien Silva dovrebbe giocare titolare in sostituzione di Ekdal, Jankto dovrebbe essere preferito sulla fascia sinistra mentre Quagliarella dovrebbe essere preferito a Ramirez nel settore avanzato. In porta il titolare dovrebbe essere Audero, difesa a quattro con Bereszynski, Yoshida, Colley e Augello. Centrocampo a quattro con Candreva sulla fascia destra, Thorsby e Adrien Silva mediani e Jankto sulla fascia sinistra.  Keita e Quagliarella dovrebbero essere i titolari nel settore avanzato.

Le probabili formazioni di Lazio e Sampdoria

Lazio (3-5-2): Reina – Patric, Acerbi, Musacchio – Marusic, Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Lulic – Immobile, Correa. Allenatore Simone Inzaghi

Sampdoria (4-4-2): Audero – Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello – Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Jankto – Keita, Quagliarella. Allenatore Claudio Ranieri

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button