Serie AUltime Notizie

Calciomercato, la Juve non vorrebbe offrire più di 10 milioni a stagione per Dybala

La Juventus nelle prossime settimane è attesa da diverse partite decisive per la sua stagione. Crotone e Hellas Verona a fine febbraio, Spezia, Lazio e Porto ad inizio marzo potrebbero dire molto delle ambizioni della squadra di Pirlo sia in campionato che in Champions League. C’è quindi molto lavoro per il tecnico bianconero, così come per la società, che nelle prossime settimane dovrà occuparsi anche della questione rinnovi di contratto. Sembrano in fase di definizione le intese contrattuali con Radu Dragusin, Giorgio Chiellini e Gianluigi Buffon, tutti in scadenza a giugno 2021. Sarà però necessario lavorare anche ai contratti dei giocatori in scadenza a giugno 2022. Fra questi spiccano quelli di Federico Bernardeschi, Juan Cuadrado e Paulo Dybala. La situazione più difficile sembra essere quella della punta argentina in quanto ci sarebbe distanza fra offerta della Juve e richieste del giocatore.

La Juventus non vorrebbe offrire più di 10 milioni di euro a stagione a Dybala

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus non avrebbe intenzione di andare oltre i 10 milioni di euro a stagione  come offerta per il rinnovo di contratto con Paulo Dybala. La società bianconera infatti sarebbe rimasta sulle posizioni già definite a fine  dicembre dal presidente Agnelli. In occasione dell’evento Golden Foot organizzato da Tuttosport il massimo dirigente della Juventus sottolineò come la società avesse presentato un’offerta adeguata al giocatore. Secondo gli esperti di mercato la proposta dei bianconeri sarebbe di 10 milioni di euro a stagione. Una somma che però non soddisferebbe il giocatore, che chiederebbe almeno 3 milioni in più all’anno. Le prossime settimane potrebbero essere decisive per capire se le parti riusciranno a raggiungere un’intesa. L’agente sportivo del giocatore Jorge Antun dovrebbe infatti incontrare la Juventus ad inizio marzo.

Dybala vorrebbe guadagnare almeno come De Ligt

La punta argentina Paulo Dybala vorrebbe guadagnare almeno come il difensore centrale Mathijs De Ligt, attualmente il secondo più pagato della rosa bianconera dopo Cristiano Ronaldo con circa 13 milioni di euro a stagione. D’altronde il giocatore vorrebbe essere un riferimento della Juventus nei prossimi anni. Considerando che Agnelli ha parlato di fascia di capitano per Dybala per il posto Bonucci e Chiellini, l’argentino vorrebbe un riconoscimento evidente anche dal punto di vista economico. Di certo però tutto passa dal recupero ottimale del giocatore, condizionato da quasi un mese e mezzo da un infortunio al ginocchio che lo rende indisponibile. Salterà sicuramente il match di campionato contro il Crotone ma potrebbe rientrare per la trasferta di campionato contro l’Hellas Verona prevista sabato 27 febbraio alle ore 20:45 allo stadio Bentegodi.

Il mercato della Juventus

Il tecnico della Juventus Andrea Pirlo spera quindi di avere in forma ottimale Paulo Dybala soprattutto ad inizio marzo, quando la squadra bianconera è attesa dalle sfide contro Spezia, Lazio e Porto. Intanto arrivano diverse indiscrezioni di mercato in merito ad un possibile addio in caso di mancato rinnovo di contratto per la punta argentina. Se così fosse infatti la Juventus potrebbe essere costretta a cederlo già in estate. Potrebbe essere venduto per circa 50 milioni di euro, considerando che a giugno sarà ad un anno dalla scadenza di contratto con la società bianconera.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button