La Juventus la prossima estate potrebbe essere una delle protagoniste del calciomercato estivo. Ci sarà molto lavoro per il direttore sportivo Fabio Paratici, sia in tema cessioni che acquisti. Proprio le partenze potrebbero finanziare gli investimenti. Sono tanti i giocatori a rischio cessione in estate. Si va Douglas Costa e Federico Bernardeschi, fino ad arrivare a Adrien Rabiot e Aaron Ramsey. Partenze che potrebbero garantire una somma totale di almeno 100 milioni di euro. Da valutare la posizione di Alex Sandro, che potrebbe lasciare Torino qualora la Juventus decidesse di investire su Marcelo.

Nelle ultime ore però si parla anche di un’altra possibile cessione eccellente: quella di Paulo Dybala, che fatica a trovare un’intesa sul rinnovo di contratto con la Juventus. Se dovesse partire la società bianconera potrebbe decidere di investire sul talento coreano Kang-In Lee.

La Juventus sarebbe interessata a Kang In-Lee

La Juventus potrebbe decidere di acquistare il trequartista classe 2001 del Valencia Kang In-Lee. Il giocatore potrebbe lasciare la società spagnola in estate considerando che è ad un anno dalla scadenza del suo contratto. Il rischio è che possa lasciare a parametro zero la società spagnola a giugno 2022. A facilitare l’eventuale approdo del talento coreano l’agente sportivo Jorge Mendes, che gestisce gli interessi sportivi del giocatore. D’altronde Mendes ha un ottimo rapporto professionale con la società di Agnelli dopo il trasferimento di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus nell’estate 2018. Di certo il Valencia proverà a monetizzare il più possibile dalla cessione di Kang In-Lee. La sua valutazione di mercato è di circa 16 milioni di euro.

Dybala potrebbe essere ceduto in estate

Kang In-Lee potrebbe arrivare in caso di cessione di Paulo Dybala. L’argentino sta cercando di recuperare dall’infortunio. Allo stesso tempo non sembrerebbero esserci almeno attualmente i presupposti per un suo rinnovo di contratto. Ci sarebbe distanza offerta della Juventus e richiesta del giocatore. Per questo potrebbe essere ceduto in estate. Piace a diverse società, in particolar modo all’Atletico Madrid che sarebbe disposto ad offrire intorno ai 50 milioni di euro per il suo cartellino. Intanto Pirlo spera di recuperare il giocatore per inizio marzo ed averlo a disposizione in Champions League contro il Porto nel match degli ottavi di ritorno previsto il 9 marzo

Il mercato della Juventus

Abbiamo parlato soprattutto di cessioni.

Qualora dovessero concretizzarsene alcune, la Juventus potrebbe investire con più disponibilità sul mercato. Le principali esigenze della società bianconera sono l’acquisto di un centrocampista di qualità, due nel caso in cui dovessero partire sia Rabiot che Ramsey. La scelta potrebbe ricadere su uno di questi nomi: Paul Pogba del Manchester United, Houssem Aouar del Lione e Manuel Locatelli del Sassuolo. Il preferito sembrerebbe essere il classe 1993, che conosce già l’ambiente della Juventus avendo già giocato nella squadra bianconera dal 2012 al 2016. La sua valutazione di mercato è di circa 60 milioni di euro, soldi che arriverebbero dalle eventuali cessioni.

Interessa Paul Pogba

Il problema principale potrebbe essere rappresentato dall’ingaggio di Paul Pogba, che guadagna intorno ai 16 milioni di euro. Se il nazionale francese dovesse accettare una riduzione dello stipendio, la trattativa potrebbe concretizzarsi. La Juventus sarebbe agevolata anche dal decreto crescita, che permette alle società che acquistano giocatori all’estero di avere una tariffazione agevolata sull’ingaggio lordo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here