Tutti contro l’arbitro. Il dopo partita tra Atalanta e Real Madrid, terminata 1-0 per le merengues grazie a un gol di Mendy a quattro minuti dalla fine, è segnato da polemiche vibranti e accuse esplicite rivolte al direttore di gara, il tedesco Stieler.

L’assurda e incomprensibile espulsione di Freuler al 17’ dopo un semplice contrasto di gioco ha condizionato decisamente il prosieguo della gara, privando gli orobici di un tassello importante e spianando la strada agli ospiti.

Nonostante l’inferiorità numerica Muriel e compagni hanno offerto una prova di grande spessore, soprattutto in fase difensiva concedendo pochissimo ai blasonati avversari. La squadra di Zidane del resto ha risentito, e non poteva essere altrimenti, delle tante assenze concentrate nel reparto avanzato. E non è un caso che a realizzare il gol partita sia stato un difensore. La zampata vincente di Ferlan Mendy regala il successo alle merengues, ma la qualificazione ai quarti di Champions League rimane in bilico; l’Atalanta nel match di ritorno a Valdebebas venderà cara la pelle.

Gasperini: “Se parlo mi squalificano per due mesi”

E’ un leone in gabbia, Gian Piero Gasperini; al termine della sfida persa contro il Real Madrid, il tecnico atalantino vorrebbe urlare dalla rabbia, sfogarsi contro un arbitro che ha di fatto indirizzato la gara con l’inconcepibile espulsione di Freuler: “E’ inammissibile che con tutti i mezzi tecnologici di cui dispongono, gli arbitri possano commettere errori del genere. Qui non si tratta di valutare l’entità di un fallo; Freuler è stato espulso per un contrasto. Ci rendiamo conto?”

Entrando nell’analisi della gara, Gaperini è già proiettato alla gara di ritorno: “Siamo tutti amareggiati per questo  risultato; ormai lo 0-0 sembrava acquisito, il gol di Mendy si poteva evitare. Comunque resto soddisfatto della prestazione dei ragazzi e sono sicuro che la qualificazione ai quarti sia ancora aperta. Andremo a Madrid giocandoci le nostre chance per vincere”.

Zidane: “Partita brutta, l’Atalanta è forte”

Appare più sollevato Zinedine Zidane nelle dichiarazioni del dopo partita contro l’Atalanta. Il tecnico del Real era preoccupato per le tante assenze e per la forza dell’Atalanta. Alla fine l’1-0 ottenuto al Gewiss è un risultato tanto inatteso quanto gradito: “Va bene così; la qualificazione è aperta, loro sono una buona squadra e se la giocheranno al ritorno. Ma viste le premesse anche una vittoria di misura mi soddisfa. L’espulsione di Freuler? Non so esprimere un giudizio, è una decisione che spettava all’arbitro”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here