Serie A

Roma agli ottavi: 3-1 al Braga, Dzeko segna e poi si fa male

La Roma vola agli ottavi senza alcuna sofferenza. I giallorossi, forti del 2-0 dell’andata in Portogallo, concedono il bis e con un perentorio 3-1 liquidano il Braga nel ritorno dei sedicesimi di Europa League. Tante le note positive per Fonseca emerse nella sfida contro lo Sporting: le prestazioni di qualche giocatore che sembrava finito ai margini (Diawara e Carles Perez su tutti), la vena ritrovata di Spinazzola e la crescita graduale ma significativa di El Shaarawy. Purtroppo per la Roma, però, l’infortunio muscolare che ha costretto Dzeko a uscire al 67’ ha parzialmente rovinato una serata di festa.

Un Edin Dzeko che fino a quel momento era stato tra i migliori: oltre al gol con cui aveva sbloccato il risultato al 5’, facile tap in a ribadire in rete dopo il palo preso da El Shaarawy, il centravanti bosniaco si era mosso bene creando spazi e soluzioni offensive importanti ai compagni. Nonostante il forfait del suo ex capitano la Roma ha trovato comunque la forza di chiudere i conti con il 2-0 di Carles Perez al 74’ e il gol del definitivo 3-1 in pieno recupero timbrato dal solito Borja Mayoral. Spetterà all’attaccante di scuola madridista guidare l’attacco giallorosso domenica sera nel big match contro il Milan.

Nel frattempo i capitolini conosceranno nel sorteggio in programma oggi a Nyon l’avversaria degli ottavi di Europa League: da evitare le tre squadre inglesi (Manchester United, Tottenham e Arsenal) e lo scontro fratricida contro il Milan.

Fonseca sorride: “Vogliamo andare in finale”

Paulo Fonseca non può non essere soddisfatto. Il tecnico della Roma si presenta sorridente nella conferenza stampa del dopo partita: “La squadra mi è piaciuta tantissimo; non siamo scesi in campo per gestire il risultato dell’andata, ma per vincere la partita. Sulle prove dei singoli, mi piace sottolineare le prestazioni di Karsdorp e Veretout che si sono sacrificati in ruoli che non gli appartengono”.

L’infortunio muscolare di Dzeko, un problema all’inguine, lascia però l’amaro in bocca: “Peccato – sottolinea con una smorfia Fonseca-, il cambio era programmato e senza quell’ultimo scatto sarebbe uscito senza problemi. Comunque non dovrebbe essere niente di grave, in giornata valuteremo l’entità di questo risentimento”.

“Il Milan? Cercheremo di vincere contro una grande”

Anche senza Dzeko, la Roma si presenterà al meglio domenica sera nel big match contro il Milan: “La squadra è pronta; dopo il pareggio di Benevento dobbiamo riuscire a vincere contro una diretta concorrente. Sono sicuro che assisteremo a una grande partita”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button