Serie A

Festival Milan: il Diavolo sbanca l’Olimpico, Roma ko

Festival Milan. I rossoneri sbancano l’Olimpico battendo 2-1 la Roma, tornano a -4 dall’Inter e consolidano il secondo posto staccando di sei lunghezze la Juventus. Il big match contro i giallorossi regala così tre punti fondamentali al Diavolo che può legittimamente credere ancora nello scudetto.

Per i capitolini invece si tratta dell’ennesimo passo falso contro una grande, ma stavolta il contraccolpo soprattutto a livello psicologico può essere gravido di conseguenze negative. La Roma si è scoperta fragile e non all’altezza negli appuntamenti che contano e oggi, per la prima volta in questo campionato, si ritrova fuori dalla zona Champions.

Rebic travolgente, Paulo Lopez evita il tracollo romanista

I primi venti minuti della sfida dell’Olimpico sono un tiro al bersaglio verso la porta di Pau Lopez che a più riprese evita il tracollo: il Milan va al tiro con facilità disarmante contro una Roma svagata e paralizzata dalla paura. Ante Rebic, l’uomo chiave dell’attacco rossonero, mette a ferro e fuoco la rabberciata difesa romanista ed è solo frutto del caso se dopo mezz’ora il risultato sia ancora inchiodato sullo 0-0.

La gara si sblocca al 43′: con l’ausilio del Var, l’arbitro Guida (contestato dai giallorossi) assegna un rigore al Milan che il solito Kessiè trasforma alla perfezione.

A inizio ripresa il Milan sfiora il raddoppio con Theo Hernandez, ma al 50’ la Roma trova il pareggio con un bel gol di Veretout. L’1-1 dura però solo otto minuti: al 58’ lo scatenato Rebic fa secco Pau Lopez e riporta avanti il Milan.

L’ultima mezz’ora vede la Roma sprecare il pareggio con Mikhtaryan e il Milan sfiorare in due occasioni il gol del 3-1. Non mancano le polemiche per un rigore non concesso da Guida ai giallorossi, ma alla fine è il Milan a fare festa sul terreno dell’Olimpico. La Roma deve ripartire, stavolta da zero.

Pioli: “Vittoria meritata, si è rivisto un grande Milan”

Stefano Pioli ritrova il sorriso; il tecnico del Milan si gode i tre punti contro la Roma e la prestazione dei suoi: “Un’ottima gara da parte nostra; nei primi venti minuti avremmo potuto segnare due o tre gol. Poi abbiamo anche sofferto ma è inevitabile contro una squadra forte come la Roma”.

Fonseca: “Contro le grandi ci manca qualcosa”

Amarezza, delusione e un pizzico di rabbia: è lo stato d’animo che si respira in casa giallorossa dopo il ko contro il Milan. Paulo Fonseca se ne fa interprete: “E’ evidente a questo punto del campionato che contro le grandi abbiamo dei problemi; ci manca sempre qualcosa. Sull’arbitraggio dico che non mi piaciuto molto, ma comunque non voglio cercare alibi”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button