L’Inter prosegue il suo cammino in campionato ottenendo una vittoria importante contro il Parma nella 25esima giornata di campionato. Approfittando del pareggio del Milan contro l’Udinese, si porta a +6 dalla squadra allenata da Pioli e si conferma a +10 sulla Juventus terza. La società nerazzurra però nelle ultime settimane è finita al centro della ribalta mediatica non solo per i risultati raggiunti in campionato ma anche per la situazione societaria. Si attende infatti di capire se ci sarà la cessione definitiva da parte di Suning. Intanto però prosegue il lavoro dei dirigenti in vista del prossimo calciomercato estivo.

Piace Perin della Juventus

Nelle ultime ore si parla di un interesse concreto dell’Inter per Georgino Wijnaldum, che potrebbe liberarsi a parametro zero dal Liverpool a fine stagione. Potrebbe inoltre arrivare un rinforzo in porta, l’idea è investire su un portiere affidabile che alla lunga possa prendere il posto di Handanovic. Il giocatore gradito dalla società nerazzurra sembrerebbe essere Mattia Perin, attualmente al Genoa ma di proprietà della Juventus.

Possibile scambio di mercato Perin-Vecino fra Inter e Juventus

L’Inter starebbe valutando la possibilità di investire in estate su Mattia Perin. Il portiere di proprietà della Juventus ma in prestito al Genoa ha una valutazione di mercato di circa 15 milioni di euro. La società nerazzurra però non vorrebbe investire i soldi richiesti dalla Juventus per il cartellino del portiere laziale. Per questo starebbe pensando di offrire in cambio il centrocampista uruguaiano Matias Vecino, che non rientrerebbe più nel progetto sportivo di Antonio Conte. L’uruguaiano sarebbe un acquisto gradito a Pirlo, che lo potrebbe schierare trequartista nel 3-4-1-2 bianconero. Il classe 1991 avrebbe una valutazione di mercato di circa 15 milioni di euro. Più o meno lo stesso prezzo di Perin. Per questo potrebbe definirsi uno scambio di mercato. Tale trattativa sarebbe agevolata anche dal fatto che Inter e Juventus andrebbero a scrivere a bilancio una plusvalenza finanziaria. In una situazione economica difficile a causa dell’emergenza coronavirus anche per le società di calcio, tale affare darebbe sollievo alle finanze societarie.

Il mercato dell’Inter

In attesa di conoscere il futuro societario, la dirigenza dell’Inter è al lavoro per allestire una rosa competitiva in vista della prossima stagione. In questa fase della stagione infatti si inizia a programmare infatti la strategia di mercato da portare avanti durante il prossimo calciomercato estivo. Oltre ad un eventuale investimento su un secondo portiere affidabile, l’Inter però sarebbe valutando la possibilità di rinforzare anche la mediana. Il giocatore preferito sembrerebbe essere Rodrigo De Paul, valutato circa 35-40 milioni di euro dall’Udinese. Il nazionale argentino sarebbe considerato il giocatore ideale da Conte da schierare mezzala nel 3-5-2, magari al posto di Eriksen. Il centrocampista danese infatti, nonostante la crescita avuta nelle ultime settimane, potrebbe anche essere ceduto in estate per finanziare il mercato. Si è parlato di recente anche di un interesse per il portiere Juan Musso dell’Udinese. La strategia di mercato dell’Inter sarebbe quella di acquistare insieme i due argentini. Anche qui però, trattandosi di un investimento vicino ai 60 milioni di euro, si dovranno aspettare novità dal punto di vista societario.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here