Il Sassuolo non vuole rinunciare a ciò che resta del sogno europeo. La squadra emiliana affronterà domani pomeriggio l’Udinese al Friuli in uno dei tre anticipi della 26/a giornata; un match che i neroverdi emiliani devono vincere per mantenere viva la speranza di un posto in Europa.

De Zerbi amaro: “Con il Napoli due punti persi”

Roberto De Zerbi non riesce a dimenticare il rocambolesco pareggio ottenuto contro il Napoli. Il tecnico del Sassuolo sottolinea i rimpianti per la mancata vittoria: “Se guardiamo al modo in cui è arrivato il pareggio, su rigore al 95′, si può credere superficialmente che ci sia andata bene ma se analizziamo la partita aumenta il rammarico perché avremmo dovuto, potuto e voluto vincere. Purtroppo abbiamo pagato caro alcuni errori e non siamo stati fortunati perché c’è stato un momento della gara in cui siamo andati a un soffio da 3-1; e a quel punto probabilmente l’avremmo vinta”.

La sfida di domani contro l’Udinese però è tutt’altro che semplice: i friulani sono reduci da alcune ottime prestazioni confortate da risultati più che lusinghieri; i ragazzi di Gotti hanno perso una sola delle ultime nove gare. De Zerbi però confida in una prestazione di livello da parte dei suoi: “Potremmo trovare difficoltà contro una squadra fisica come l’Udinese così come loro rischiano di avere problemi contro una squadra tecnica e veloce come la nostra. Mi aspetto un match difficile per entrambe le squadre, ma sono sicuro che i miei disputeranno una grande gara”.

“Berardi va preservato; non credo che giocherà dall’inizio”

Capitolo formazione. De Zerbi ancora una volta deve far fronte a un numero discreto di acciaccati e infortunati: “Sono fermi Bourabia, Boga e Chiriches. Poi domani mattina valuterò con attenzione chi è uscito malconcio dalla gara di mercoledì e se ci sarà qualche rischio non lo prenderò, quantomeno con Berardi che rientra da un infortunio abbastanza lungo. Lo stesso Caputo e Defrel non sono al massimo della condizione, Rogerio ha preso una botta, Muldur è uscito molto stanco dalla partita di mercoledì sera. Chi non ha giocato contro il Napoli è comunque pronto per fare bene domani al Friuli“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here