La Juventus la prossima estate potrebbe decidere di cedere alcuni giocatori con l’obiettivo di alleggerire i costi. In particolar modo la società bianconera vorrebbe diminuire il monte ingaggi, uno dei più ‘pesanti’ in Italia ma anche a livello europeo. Fra gli ingaggi più rilevanti spicca quello di Cristiano Ronaldo, che guadagna 31 milioni di euro a stagione fino a giugno 2022. Il portoghese potrebbe essere uno dei giocatori a lasciare Torino in estate. Oltre a lui anche Paulo Dybala potrebbe diventare un pezzo pregiato del mercato. D’altronde l’argentino non riesce a trovare un’intesa sul rinnovo contrattuale con la Juventus. Ci sarebbe infatti distanza fra offerta della società bianconera (circa 10 milioni di euro a stagione) e le richieste del giocatore (circa 13 milioni di euro a stagione). Fra i giocatori con più richieste della rosa della Juventus ci sarebbe però anche Mathijs De Ligt, il difensore però sarebbe considerato incedibile.

La Juventus avrebbe dichiarato incedibile De Ligt

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus considererebbe incedibile il difensore centrale Mathijs De Ligt. Il nazionale olandese è uno dei più ambiti dalle società europee. Si parla soprattutto di un interesse concreto del Barcellona, che vorrebbe riformare il duo di qualità ai tempi dell’Ajax De Jong-De Ligt. Da parte della Juventus non c’è però intenzione di considerare una cessione del centrale, nonostante il Barcellona voglia regalare una grande acquisto in estate dopo la nomina del nuovo presidente Laporta. La società bianconera considera De Ligt il presente ed il futuro della difesa, per questo avrebbe informato l’agente sportivo del giocatore Mino Raiola di rifiutare ogni offerta per il giocatore.

Il mercato dei difensori della Juventus

Non solo De Ligt, negli ultimi giorni si parla di un interesse concreto del Paris Saint Germain per un altro difensore della Juventus. Ci si riferisce a Leonardo Bonucci, che piace al tecnico Mauricio Pochettino per la sua capacità nel saper impostare il gioco dalla difesa. Il giocatore ha un contratto fino a giugno 2024 ed una valutazione di mercato di 13 milioni di euro (fonte transfermarkt.it). Da parte della Juventus però non ci sarebbe interesse nel cederlo in quanto è considerato un giocatore importante per il tecnico Andrea Pirlo. Sembrerebbe quindi da scartare la possibilità che il difensore possa lasciare la Juventus in estate. Più probabile invece un altro addio, quello del capitano Giorgio Chiellini.

Chiellini potrebbe essere sostituito da Rugani

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato Giorgio Chiellini potrebbe appendere gli scarpini al chiodo a fine stagione, dopo l’Europeo con la nazionale italiana. Il motivo i continui acciacchi fisici che non gli garantiscono la possibilità di giocare con continuità. Per questo si parla di un suo possibile sostituto. Potrebbe essere Daniele Rugani, attualmente in prestito al Cagliari ma di proprietà della società bianconera. L’idea è quella di considerare Rugani come quarta o quinto centrale, qualora fosse confermato l’addio di Chiellini. Parliamo di quinto centrale solo se la Juventus riuscisse a rinnovare il contratto di Radu Dragusin. Il centrale romeno dovrebbe far parte in pianta stabile della prima squadra la prossima stagione. Se però non dovesse rinnovare lascerà la Juventus a fine stagione perché in scadenza a giugno 2021.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here