Serie A

Juve-Porto, Pirlo avvisa Conceicao: “Passiamo noi”

La Champions fa miracoli. Per la sfida di stasera contro il Porto, valida per il ritorno degli ottavi di finale, la Juventus ha infatti recuperato quasi tutti i giocatori infortunati.

E’ il tecnico dei bianconeri, Andrea Pirlo, a confermare in conferenza stampa il ritorno in campo degli indisponibili: “Ad eccezione di De Ligt, che ha fatto il riscaldamento in gruppo e poi si è allenato a parte, gli altri hanno lavorato con il resto della squadra”.

La sfida contro i Dragoni arriva al momento giusto: sabato sera contro la Lazio, fatta eccezione per i primi venti minuti tutti appannaggio dei biancocelesti, si è vista una Juve brillante e incisiva capace di manovrare in velocità e con scambi stretti. Servirà una prestazione simile per ribaltare la sconfitta dell’andata al Do Dragao; si parte dal 2-1 per i lusitani, un risultato ampiamente ribaltabile per Cristiano Ronaldo e compagni.

Ed è proprio Cristiano Ronaldo il protagonista più atteso della serata: la sua esclusione dall’undici titolare contro la Lazio ha fatto rumore e ora il fuoriclasse portoghese smania dalla voglia di essere protagonista contro i suoi connazionali.

Pirlo indica la via: “Tecnica e velocità per battere il Porto”

La bella vittoria contro la Lazio ha restituito slancio ed entusiasmo all’ambiente Juve; in tutta la squadra prevale l’ottimismo per la decisiva sfida contro il Porto.

Andrea Pirlo indica la strada per ribaltare il 2-1 dell’andata per i dragoni: “Non avremo molto tempo per pensare; affrontiamo una squadra organizzata e compatta, all’andata abbiamo sofferto. Rispetto a tre settimane fa però la squadra sta molto meglio”.

Da più parti il match contro il Porto viene considerato decisivo soprattutto per il futuro del tecnico; Pirlo dribbla l’interrogativo: “E’ una gara decisiva per il nostro cammino in Champions, non per un singolo. So con certezza qual è il progetto della società; non c’è in ballo il mio futuro, ma la qualificazione ai quarti di Champions League. E’ una gara a cui tutti tengono molto, compresa ovviamente la società”.

Dopo un lungo periodo di infortuni e acciacchi vari, Pirlo avrà la possibilità di scegliere la miglior formazione possibile: “Finalmente sono tutti a disposizione; ho ancora qualche dubbio che scioglierò nella rifinitura poche ore prima della gara”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button