Please wait..
EsteroUltime Notizie

Europa League, Roma-Shakhtar Donetsk: le probabili formazioni

Settimana importante per le squadre italiane in Europa League. Giovedì 11 marzo infatti saranno di scena Milan e Roma nella loro sfida di andata degli ottavi di finale. La squadra di Paulo Fonseca giocherà il match di andata allo stadio Olimpico e sfiderà lo Shakhtar Donetsk. Il tecnico portoghese sfiderà il suo passato in quanto ha allenato la squadra ucraina prima della sua esperienza professionale alla Roma. Lo Shakhtar Donetsk è un avversario temibile, ne sa qualcosa l’Inter, arrivata quarta nel suo girone di Champions League dietro alla squadra ucraina. Il match si disputerà alle ore 21:00 e sarà trasmesso in diretta su Sky Sport e sul digitale terrestre sul canale TV8.

Nella Roma mancheranno Veretout e Dzeko

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca non potrà schierare nell’andata degli ottavi di finale di Europa League due giocatori importanti come il centrocampista francese Jordan Veretout e la punta bosniaca Edin Dzeko. L’ex Fiorentina è uno dei migliori marcatori stagionali della squadra di Fonseca con dieci gol realizzati. Per quanto riguarda Dzeko, è stato uno dei giocatori decisivi nella doppia sfida dei sedicesimi di finale contro il Braga. Con il recupero di Smalling e Kumbulla Fonseca dovrebbe schierare di nuovo a centrocampo Cristante, impiegato più volte difensore nelle ultime partite. L’ex Atalanta dovrebbe affiancare Villar, nel settore avanzato invece Lorenzo Pellegrini e Mkhtaryan dovrebbero essere i trequartisti, Borja Mayoral dovrebbe sostituire la punta titolare di Europa League Dzeko, che è infortunato.

Borja Mayoral dovrebbe giocare titolare nel settore avanzato

In porta il titolare dovrebbe essere Pau Lopez, difesa a tre con Mancini, Smalling e Kumbulla. Centrocampo a quattro con Peres che dovrebbe essere il titolare sulla fascia destra. Cristante e Villar possibili centrali, Spinazzola invece dovrebbe giocare sulla fascia sinistra. Lorenzo Pellegrini e Mkhtaryan saranno i trequartisti in grado di costruire le azioni offensive. La punta titolare dovrebbe essere Borja Mayoral.

Nello Shakthar Donetsk Solomon dovrebbe sostituire Tete

Il tecnico del Shakhtar Donetsk Castro non potrà schierare per la sfida di Europa League il difensore centrale Ismaily, che potrebbe essere sostituito da Kryvtsov. Il tecnico portoghese ha un solo dubbio di formazione e riguarda la trequarti offensiva. Dovrebbe partire titolare Solomon sulla fascia destra in sostituzione di Tete. Per il resto dovrebbe essere confermata la formazione titolare, con il solito schema 4-2-3-1. Fiducia totale ai giocatori brasiliani e alla loro qualità. La formazione titolare dovrebbe essere formata per 6/11 proprio da giocatori sudamericani.

Junior dovrebbe essere la punta titolare nel settore avanzato

In porta dovrebbe giocare Trubin. Difesa a quattro con Dodò che dovrebbe essere il titolare sulla fascia destra. Kryvtsov e Vitao i possibili centrali,  Matvienko invece dovrebbe essere il titolare sulla fascia sinistra. A centrocampo Maycon e Patrick, i trequartisti invece dovrebbero essere Solomon sulla fascia destra, Marlos centrale e Taison sulla fascia sinistra. Junior dovrebbe giocare come punta nel settore avanzato.

Le probabili formazioni di Roma e Shakhtar Donetsk

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez – Mancini, Smalling, Kumbulla – Peres, Cristante, Villar, Spinazzola – Pellegrini, Mkhitaryan – Borja Mayoral. Allenatore Paulo Fonseca

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Trubin – Dodò, Kryvtsov, Vitao, Matvienko – Maycon, Patrick – Solomon, Marlos, Taison – Junior. Allenatore Luis Castro

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button