Serie A

EuroLeague, ottavi: Roma-Shakhtar 3-0. Fonseca vede i quarti

La Roma schianta lo Shakhtar Donetsk con un perentorio 3-0 e ipoteca il passaggio ai quarti di Europa League. E’ la grande notte di Paulo Fonseca che fa valere alla grande la legge dell’ex; tra una settimana a Kiev ai giallorossi basterà gestire il vantaggio maturato all’Olimpico.

I gol del nettissimo successo contro gli ucraini portano la firma di tre calciatori italiani, colonne della Roma e protagonisti spesso anche con la maglia della Nazionale: Lorenzo Pellegrini, a segno al 31’ con una rasoiata mancina su assist di Pedro; Stephan El Shaarawy, autore del 2-0 al 73’ al termine di una splendida percussione solitaria e Gianluca Mancini, in gol per l’ennesima volta con un bel colpo di testa al 77’.

A blindare la vittoria giallorossa ha pensato anche un brillante Pau Lopez; il discusso portiere iberico è risultato decisivo in almeno tre occasioni deviando alla grande le conclusioni ravvicinate di Tetè e Junior Moraes. Unica nota stonata, l’infortunio muscolare a un polpaccio che ha messo ko Mikhtaryan. Nelle prossime ore se ne saprà di più.

Fonseca: “Partita preparata bene, ma non è chiusa”

Conosce troppo bene i suoi polli, Paulo Fonseca, per considerare chiuso il discorso qualificazione. Il tecnico lusitano mette in guardia i suoi in vista del match di ritorno: “Lo Shakhtar ha le potenzialità per ribaltare un risultato del genere, ne ho la certezza. Comunque sono molto contento della prestazione dei ragazzi; è stata una partita ben preparata e interpretata quasi alla perfezione”.

Cominciano a preoccupare acciacchi e infortuni; Mikhtaryan è uscito per un problema muscolare, Mancini e Spinazzola hanno chiuso zoppicando vistosamente: “Gianluca ha stretto i denti, voleva esserci a tutti i costi. La squadra è un po’ stanca, ma vogliono giocare tutti lo stesso per dare il proprio contributo. Sono innamorato di questo gruppo”.

Luis Castro non si arrende: “Al ritorno ci proveremo”

Non credeva Luis Castro di uscire dall’Olimpico con una sconfitta di queste dimensioni. Il tecnico dello Shakhtar era convinto di ottenere un risultato che tenesse aperta la qualificazione ai quarti di Europa League. Sta di fatto che lo 0-3 incassato dalla Roma dell’ex Paulo Fonseca rischia concretamente di pregiudicare il passaggio del turno: “Ma al ritorno faremo il massimo per ribaltare questo risultato; sono sicuro che con il sostegno dei nostri tifosi metteremo in grandi difficoltà una squadra forte come la Roma“.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button