Serie A

Lazio-Crotone 3-2, torna la zona Caicedo. Inzaghi, che sollievo

La Lazio riprende la corsa verso il quarto posto. Soffrendo più del previsto, come spesso le è capitato nel corso della stagione, la squadra di Simone Inzaghi supera 3-2 il redivivo Crotone solo grazie a un gol di Felipe Caicedo a sei minuti dalla fine.

La sfida dell’Olimpico, primo anticipo della 27/a giornata, si dipana attraverso una serie di occasioni e continui capovolgimenti di fronte; la partenza sprint è dei biancocelesti che al 14’ passano con Milinkovic Savic che su assist di Luis Alberto conclude al volo di destro infilando alle spalle di Cordaz.

Al 29’, all’improvviso, i pitagorici trovano il pareggio con il loro cannoniere principe, il nigeriano Simy che con una rasoiata dal limite dell’area supera Reina. La Lazio reagisce subito e rimette la testa avanti con Luis Alberto, a segno al 39’ su appoggio di Immobile.

Nella ripresa, pronti via e il Crotone pareggia: Farias stende in piena area Messias, rigore solare che sempre Simy trasforma. Il 2-2 resiste più di mezz’ora; la Lazio spreca con Milinkovic, i calabresi si divorano il clamoroso vantaggio con Rispoli ma all’84’ la zampata decisiva di Caicedo regala i tre punti alla banda Inzaghi.

Inzaghi: “Vittoria importante; contro il Bayern a mente sgombra”

Simone Inzaghi tira un bel sospiro di sollievo. Il tecnico della Lazio si presenta nella conferenza stampa del post partita rasserenato dalla vittoria dei suoi contro il Crotone: “Volevamo a tutti costi vincere questa partita e alla fine ci siamo riusciti. Si arrivava da un periodo difficile dopo qualche sconfitta di troppo ed era fondamentale conquistare questi tre punti”.

Non tutto però è filato per il verso giusto; il Crotone è rimasto in partita fino a una manciata di minuti dal termine: “E’ un momento particolare; sul rigore per loro Fares doveva accompagnare Messias sul fondo senza entrare sull’uomo. E’ stata una disattenzione grave che ha rischiato di compromettere il risultato; per fortuna è andato tutto bene”.

Con quella di oggi, sono sei le gare consecutive in cui Ciro Immobile non riesce a segnare; Inzaghi minimizza: “Ciro è fortissimo, anche negli anni passati ha attraversato momenti simili. Vedrete che tornerà presto a fare gol, è solo questione di tempo”.

Cosmi furioso: “Certi gol non si possono prendere”

Serse Cosmi non ci sta; il tecnico del Crotone è arrabbiato sì per la sconfitta, ma soprattutto per il primo gol della Lazio: “Non è possibile subire in quella situazione schierandosi con una difesa a cinque. Peccato, perchè avevamo comunque ripreso il risultato e prima del gol di Caicedo avevamo la gara sotto controllo”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button