Paulo Fonseca preannuncia un robusto turn over per la sfida di domani contro il Parma; il tecnico portoghese è intenzionato a concedere un turno di riposo a qualche giocatore apparso un po’ affaticato nelle ultime uscite.

E’ questo un momento chiave, forse decisivo nella stagione della Roma. Dopo la sbornia dei tre gol rifilati allo Shakhtar Donetsk nell’andata degli ottavi di Europa League, i giallorossi tornano a concentrarsi sul campionato; con la vittoria dell’Atalanta sullo Spezia, Pellegrini e compagni hanno l’obbligo di vincere al Tardini contro il Parma per riappropriarsi del quarto posto.

Fonseca: “Farò 4-5 cambi; spazio a chi è più fresco”

Il turn over come arma per combattere la stanchezza e il sovraccarico di impegni. Paulo Fonseca annuncia alcune novità di formazione nell’undici che domani affronterà il Parma: “Stiamo giocando ogni tre giorni, abbiamo calciatori che hanno giocato quasi tutte le partite e sono più stanchi degli altri, per questo dobbiamo cambiare dando spazio a chi finora, per motivi diversi, è un po’ più fresco. Non voglio dire che cambierò tutta la squadra, ma chi ha giocato di più è giusto che abbia un turno di riposo”.

Fonseca: “Non dirò la formazione, ma Pedro sarà titolare”

Sull’undici che scenderà in campo contro i ragazzi di D’Aversa, Fonseca fa pretattica. Ma vista l’assenza di Mihkhtaryan, il tecnico portoghese annuncia l’impiego di Pedro: “Giovedì sera ha giocato benissimo, servendo l’assist decisivo nell’1-0 di Pellegrini. Non dirò chi giocherà ma posso fare un’eccezione: Pedro sarà in campo dall’inizio”.

Chi sicuramente non ci sarà è Chris Smalling; la stagione del difensore inglese si sta trasformando in un calvario: “Smalling continua ad avvertire qualche fastidio muscolare; preferiamo non rischiarlo domani per averlo a disposizione nelle prossime gare. La sua situazione va monitorata giorno per giorno, inutile fare programmi a lunga scadenza”.

Al di là dei problemi di formazione, la Roma dovrà affrontare con grande concentrazione un Parma che ancora spera di riagganciare il treno della salvezza: “Ho visto la gara contro la Fiorentinarivela Fonseca -; hanno conquistato un punto importante su iun campo difficile come il Franchi. Il Parma mi ha impressionato per qualità del gioco e determinazione. Per loro ogni partita è una finale, com’è giusto che sia”.

Sta facendo discutere l’ennesimo rinvio della gara tra Juventus e Napoli, che si disputerà il 7 aprile, una decisione che favorirebbe gli azzurri impegnati domenica prossima contro la Roma: “Non ho gli elementi per giudicare – glissa Fonseca -; è ovvio che preparare tre partite a settimana è diverso dal prepararne due”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here