La Juventus in estate potrebbe andare incontro ad una sorta di rivoluzione della rosa. Cambiamenti importanti sono già arrivati lo scorso calciomercato estivo, quando sono stati acquistati diversi giovani importanti destinati a rappresentare il presente ed il futuro della squadra bianconera. Tale strategia di mercato dovrebbe proseguire anche la prossima estate. Sarà però necessario prima cedere alcuni esuberi, solo dopo potrebbero arrivare investimenti di livello. I principali indiziati a lasciare a titolo definitivo la Juventus sono Douglas Costa, Bernardeschi, Rabiot, De Sciglio e Ramsey. Bisogna poi valutare anche le posizioni contrattuali di altri due giocatori, ovvero di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Entrambi in scadenza di contratto a giugno 2022, potrebbero lasciare Torino per motivi tecnici ed economici. Soprattutto l’argentino avrebbe chiesto un ingaggio pesante per il rinnovo di contratto. Per questo nelle ultime ore si parla di una sua possibile cessione.

La Juventus potrebbe cedere Paulo Dybala al Tottenham durante il calciomercato estivo

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato che arrivano dalla Spagna, la Juventus potrebbe cedere in estate Paulo Dybala. La mancata intesa sul rinnovo di contratto del giocatore argentino potrebbe portarlo a lasciare Torino. Ci sarebbe il Tottenham di José Mourinho sul giocatore, che non avrebbe problemi ad investire 50 milioni di euro per Dybala. Allo stesso tempo la società inglese sarebbe disposta ad accontentare le pretese economiche del giocatore. Si parla infatti di una richiesta da 13 milioni di euro di stagione per Dybala, la Juventus invece si sarebbe fermata a 10 milioni di euro a stagione. Per questo potrebbe concretizzarsi il suo addio in estate. D’altronde la Juventus cercherà di evitare il rischio che il giocatore possa lasciare Torino a parametro zero a giugno 2022.

Possibile scambio di mercato Dybala-Pogba

Altre indiscrezioni di mercato provenienti dall’Inghilterra invece parlano di un possibile scambio di mercato Manchester United-Juventus che porterebbe in Inghilterra Paulo Dybala e a Torino Paul Pogba. D’altronde entrambi hanno la stessa situazione contrattuale. Allo stesso tempo sarebbero pronti a rilanciarsi in un’altra società. Per il francese si tratterebbe di un ritorno, dopo che dal 2012 al 2016 è stato protagonista con la Juventus vincendo tantissimi trofei nazionali. Nel 2015 sfiorò anche la Champions League, con la squadra bianconera che perse in finale contro il Barcellona.

I possibili investimenti nel settore avanzato

Di certo l’eventuale partenza di Dybala porterà inevitabilmente almeno un rinforzo nel settore avanzato. Si parla molto di un interesse concreto per Mauro Icardi del Paris Saint Germain, valutato circa 50 milioni di euro dalla società francese. Rimanendo in tema ritorni la Juventus potrebbe decidere di investire sulla punta in prestito al Paris Saint Germain ma di proprietà dell’Everton Moise Kean. Il classe 2000 è valutato intorno ai 60 milioni di euro. La Juventus però potrebbe giocarsi la carta Adrien Rabiot per convincere la società inglese a cederlo. Il centrocampista francese infatti piace al tecnico dell’Everton Carlo Ancelotti, che lo ha già allenato nella sua precedente esperienza professionale al Paris Saint Germain. La Juventus però qualora dovesse concretizzarsi tale scambio di mercato dovrà aggiungere almeno 30 milioni cash vista la valutazione di mercato diversa fra i due giocatori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here