Serie A

Parma-Roma 2-0: Fonseca affonda, Champions più lontana

Una Roma stanca e svuotata scivola al Tardini e incassa una sconfitta che rischia di pregiudicarne il cammino verso il quarto posto. Il Parma conquista tre punti che le schiudono nuovamente le porte di una clamorosa salvezza.

A sorpresa, si impone per 2-0 la squadra di casa che spezza un digiuno di oltre tre mesi e conquista con pieno merito tre punti che le consentono di tornare a sperare nella permanenza in serie A, fino a poche ore fa più che improbabile.

Fonseca ritrova Dzeko schierato dall’inizio ma il centravanti bosniaco, ben controllato dalla coppia di centrali Osorio-Bani, non incide mai. La squadra di D’Aversa (in tribuna perchè squalificato) più fresca e brillante va subito in vantaggio: è il 9’ quando il giovane attaccante rumeno Mihaila da pochi passi fulmina Pau Lopez. La reazione romanista è impalpabile; i ducali, concentrati e attentissimi, rischiano poco o nulla.

Nella ripresa prima El Shaarawy sfiora il pareggio al 51’, poi al 54’ il Parma raddoppia: l’arbitro Piccinini assegna il rigore per un’entrata di Ibanez su Pellè; dal dischetto va Hernani che batte ancora Pau Lopez.

Di fatto la partita si chiude qui; la Roma dà la netta impressione di non avere la forza per recuperare il risultato, il Parma ringrazia e porta a casa una vittoria insperata.

Fonseca duro: “Non si possono prendere gol così”

Le dichiarazioni del dopo partita di Parma di Paulo Fonseca si trasformano in un vero e proprio j’accuse nei confronti dei suoi: “Non siamo entrati male in campo ma alla prima occasione loro hanno segnato. Non è possibile subire un gol del genere se si coltiva l’ambizione di andare in Champions; è stato un problema di mancanza di concentrazione e non è tollerabile”.

Tra Benevento e Parma, due trasferte tutt’altro che proibitive, la Roma non è riuscita a segnare un solo gol. Fonseca prova a spiegare il motivo: “Non vedo difficoltà degli attaccanti ad andare in porta; piuttosto c’è una mancanza a livello collettivo. Se non si segna la colpa è di tutti”.

Tarozzi entusiasta: “Battuta una grande squadra”

Con D’Aversa squalificato, a commentare la grande vittoria del Parma contro la Roma è il vice allenatore Andrea Tarozzi: “Tenevamo a regalare al presidente e alla società una vittoria di prestigio. Il mister era felicissimo per il risultato e la prestazione. I ragazzi hanno interpretato alla perfezione la gara contro una grande squadra come la Roma; ora però non dobbiamo fermarci, la strada per la salvezza è lunga”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button