La Juventus in estate potrebbe proseguire il suo lavoro di mercato cercando di inserire nella rosa giocatori di qualità. Allo stesso tempo si punterà a diminuire l’età media dei giocatori e allo stesso tempo si proverà ad attutire il più possibile i costi di gestione. La strategia societaria infatti sarebbe quella di diminuire il monte ingaggi, cedendo quei giocatori che pesano molto a bilancio. Si parla infatti della possibile partenza di Alex Sandro (che guadagna 5,5 milioni di euro) e di quella di Rabiot e Ramsey (entrambi con uno stipendio stagionale da 7 milioni di euro).

La Juventus starebbe lavorando a diverse cessioni

La società bianconera inoltre starebbe lavorando anche alla cessione di tanti giocatori in prestito (Douglas Costa, De Sciglio, Rugani, Perin, Pellegrini e Pjaca) che potrebbero garantire un discreto tesoretto da investire. E a proposito di investimenti, nella lista di mercato del direttore sportivo Fabio Paratici spiccherebbero in particolar modo tre nomi: quelli di Robin Gosens, Manuel Locatelli e Arkadius Milik.

La Juventus potrebbe investire su Gosens, Locatelli e Milik

La Juventus starebbe lavorando a dei rinforzi per tutti i settori. Se dovesse essere confermata la cessione di Alex Sandro, il possibile sostituto del brasiliano potrebbe essere Robin Gosens. Il centrocampista di fascia sinistra dell’Atalanta anche in questa stagione sta dimostrando tutte le sue qualità offensive grazie a nove gol e cinque assist decisivi ai suoi compagni solo in campionato. Negli ultimi mesi però il tedesco è migliorato molto anche in fase difensiva, per questo sarebbe considerato il profilo ideale per la Juventus come terzino sinistro. Gosens sarebbe il titolare con Bernardeschi che rimarrebbe a Torino come sua alternativa.

Piace Locatelli per il centrocampo

Si starebbe lavorando anche all’acquisto di un centrocampista di qualità. Piace molto Manuel Locatelli del Sassuolo, considerato dai principali addetti ai lavori come il profilo ideale per incrementare il livello qualitativo della mediana bianconera. Di recente anche l’agente sportivo Beppe Bozzo in un’intervista ha voluto consigliarlo alla Juventus.  Secondo Bozzo infatti Locatelli è un giocatore che ha già la maturità da campione nonostante abbia appena 23 anni. La valutazione di mercato del giocatore è di 40 milioni di euro, la Juventus però potrebbe provare ad acquistarlo in prestito oneroso con obbligo di riscatto dilazionato negli anni. Una formula che la Juventus ha già utilizzato per acquistare lo scorso calciomercato estivo i vari Weston McKennie, Alvaro Morata e Federico Chiesa.

Arkadius Milik potrebbe arrivare come alternativa nel settore avanzato

La Juventus in estate dovrebbe investire anche su una quarta punta. In questa stagione infatti si è sentita molto l’assenza di un’alternativa nel settore avanzato soprattutto in questo inizio 2021 con le assenze prolungate di Dybala e Morata. Il tecnico Andrea Pirlo ha deciso di adattarci Kulusevski ma lo svedese ha avuto non poche difficoltà in ruolo non suo. Per questo in estate dovrebbe arrivare una prima punta con caratteristiche diverse rispetto ai giocatori attualmente a disposizione di Pirlo nel settore avanzato. Piace molto Arkadius Milik, che si è trasferito all’Olympique Marsiglia a gennaio 2021. La punta ex Napoli in Francia fino ad adesso ha giocato sei partite realizzando tre gol. Sembra aver ritrovato la forma ottimale e potrebbe rappresentare un ottimo investimento. Anche perché, secondo le ultime indiscrezioni di mercato, potrebbe lasciare la società francese per circa 12 milioni di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here