Estero

Qatar 2022, i risultati: volano Germania e Inghilterra. Spagna flop

I risultati delle gare di qualificazione a Qatar 2022 vedono le facili vittorie di Germania e Inghilterra. Frena la Spagna, fermata sul pareggio dalla Grecia

Detto dell’Italia, altre grandi del calcio europeo sono scese in campo ieri sera in gare di qualificazione a Qatar 2022. Hanno rispettato ampiamente il pronostico Germania e Inghilterra, che nei match dei rispettivi raggruppamenti hanno disposto agevolmente di Islanda e San Marino. Passo falso imprevisto della Spagna che non è andata oltre il pareggio contro la coriacea Grecia. Serata di festa per Zlatan Ibrahimovic che al rientro in Nazionale risulta decisivo nella vittoria della Svezia sulla Georgia: suo l’assist per Claesson nell’azione del gol vittoria degli scandinavi.

Qatar 2022, Germania e Inghilterra sul velluto. Ok anche Svezia e Romania

Nel dettaglio, ecco i risultati di tutte le gare giocate ieri:

Gruppo B: Svezia-Georgia 1-0 (35′ Claesson); Spagna-Grecia 1-1 (Morata al 33′, 57′ Bakasetas rig.)

Gruppo C: Italia-Irlanda del Nord 2-0 (14′ Berardi, 39′ Immobile); Bulgaria-Svizzera 1-3 (7′ Embolo, 10′ Seferovic, 13′ Zuber, 46′ Despodov)

Gruppo F: Israele-Danimarca 0-2 (13′ Braithwite, 67′ Wind); Moldavia-FarOer 1-1 (9′ Nicolaescu, 83′ Olsen); Scozia-Austria 2-2 (55′ e 80′ Kalajdzic, 71′ Hanley, 85′ McGinn)

Gruppo I: Andorra-Albania 0-1 (41′ Lenjani); Ungheria-Polonia 3-3 (6′ Sallai, 52′ Adam Szalai, 60′ Piatek, 61′ Jozwiak, 78′ Orban, 83′ Lewandowski; Inghilterra-San Marino 5-0 (6′ Ward-Prowse 21′ e 53′ Calvert-Lewin, 31′ Sterling, 83′ Watkins)

Gruppo J: Liechtenstein-Armenia 0-1 (83′ aut.Frommelt); Romania-Macedonia del Nord 3-2 (28′ Tanase, 50′ Mihaila, 82′ Ademi, 83′ Trajkovski, 86′ Hagi; Germania-Islanda 3-0 (3′ Goretzka, 7′ Havertz, 56′ Gundogan)

Qatar 2022, la prossima settimana in programma gare decisive

Il calendario delle qualificazioni a Qatar 2022, fittissimo, prevede altri due turni tra questo fine settimana e l’inizio della prossima. Oltre all’Italia, impegnata nel giro di sei giorni in due trasferte insidiose contro Bulgaria e Lituania, tutte le big d’Europa scenderanno in campo in altre due occasioni. In palio punti fondamentali da acquisire ad ogni costo per ipotecare la qualificazione ai prossimi Mondiali; Francia e Spagna, due delle grandi favorite, hanno esordito con un passo falso e d’ora in avanti non possono più sbagliare.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button