Serie AUltime Notizie

Calciomercato Juventus, Pogba avrebbe espresso gradimento per un ritorno in bianconero

Sarà un calciomercato creativo quello che caratterizzerà la prossima sessione estiva. La crisi economica dovuta all’emergenza coronavirus non ha risparmiato le società di calcio, che a questo punto potrebbero attingere soprattutto al mercato dei parametri o quello degli scambi. Ci sono infatti tante opportunità a giugno 2021, con nomi di qualità che si liberano gratis dalle rispettive società. Ci sono però anche tanti giocatori che sono in scadenza a giugno 2022: alla Juventus ad esempio spiccano i nomi di Paulo Dybala e di Cristiano Ronaldo. Un altro possibile pezzo pregiato del mercato che va in scadenza alla fine della prossima stagione è Paul Pogba. Il centrocampista francese difficilmente rinnoverà il suo contratto con gli inglesi e potrebbe lasciare il Manchester United in estate. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato il francese sarebbe favorevole ad un ritorno alla Juventus, società in cui è cresciuto umanamente e professionalmente dal 2012 al 2016.

Pogba avrebbe espresso gradimento per un trasferimento alla Juventus

Arrivano conferme su una possibile volontà di Pogba di ritornare alla Juventus. Il centrocampista avrebbe espresso gradimento per una nuova avventura professionale in bianconero e potrebbe diventare un obiettivo concreto della Juventus durante il calciomercato estivo. Su di lui però ci sarebbe anche l’interesse del Real Madrid, che potrebbe presentare un’offerta al Manchester United soprattutto se dovesse venire confermato sulla panchina spagnola il tecnico Zinedine Zidane.

Possibile scambio di mercato Pogba-Dybala

L’eventuale acquisto di Paul Pogba rimarrebbe però difficile da definire soprattutto per le richieste del Manchester United sul suo cartellino. Nonostante abbia un contratto in scadenza a giugno 2022, gli inglesi chiederebbero circa 70 milioni di euro per il giocatore. Somma ritenuta eccessiva dalla Juventus. L’unica formula che potrebbe accontentare tutti potrebbe essere uno scambio di mercato, magari con il trasferimento a Manchester di Paulo Dybala.

In merito allo stipendio del francese, non dovrebbero esserci problemi fra le parti nel trovare un’intesa contrattuale. Fra l’altro la Juventus (come tutte le società italiane) avrebbe il vantaggio del Decreto Crescita. Tale disposizione governativa permette alle società che acquistano giocatori all’estero di avere una tassazione agevolata sul loro ingaggio lordo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button