La Juventus in estate dovrebbe rinforzare soprattutto il centrocampo. La mancanza di qualità nella mediana è emersa soprattutto in Champions League, dove la squadra bianconera è stata in maniera sorprendente battuta dal Porto negli ottavi di finale. Per questo la società potrebbe investire su un giocatore tecnico che abbia anche la qualità di saper verticalizzare verso le punte. La scelta potrebbe ricadere su Manuel Locatelli. il centrocampista del Sassuolo è stato un protagonista importante della stagione attuale di Serie A. Non è un caso che sia entrato in pianta stabile fra i convocatori della nazionale italiana del commissario tecnico Roberto Mancini.

Locatelli possibile acquisto della Juventus

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus potrebbe acquistare Manuel Locatelli in estate. Non sarà una trattativa facile, considerando che il Sassuolo chiede almeno 40 milioni di euro. La società emiliana potrebbe non concedere sconti. Peserebbe infatti i rapporti non ideali fra Andrea Agnelli e gran parte dei dirigenti delle società di Serie A. Il lancio della Superlega (poi naufragato) ha causato una reazione decisa da parte degli addetti ai lavori. Critico contro la competizione europea è stato anche l’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali, che nel prepartita di Milan-Sassuolo che dichiarato di essersi sentito preso in giro dai club aderenti alla Superlega.

Frabotta e Fagioli possibili contropartite tecniche per Locatelli

La Juventus però difficilmente potrà spendere 40 milioni di euro in cash. Per questo starebbe pensando di inserire due contropartite tecniche gradite dalla società emiliana: Gianluca Frabotta e Nicolò Fagioli. La società bianconera in questo modo potrebbe limitare l’esborso economico in cash a circa 15-20 milioni di euro. Entrambi i giocatori infatti sarebbero valutati un totale di 20 milioni di euro. La Juventus però potrebbe riservarsi un diritto di recompra sue due giovani. Soprattutto il centrocampista classe 2001 è considerato un possibile titolare della Juventus del futuro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here