Negli ultimi vent’anni il mondo del calcio è stato sicuramente caratterizzato dall’arrivo di magnati che hanno immessi ingenti somme a disposizione delle società. Sceicchi e imprenditori pur di rinforzare le loro rose hanno staccato assegni importanti per accaparrarsi i migliori talenti. In questo articolo abbiamo stilato la classifica dei dieci trasferimenti più costosi della storia del calcio. Protagonista assoluta è stata la proprietà del Paris Saint Germain, che è entrata prepotentemente in questa classifica con gli acquisti di Neymar (dal Barcellona) e di Mbappé (dal Monaco). Anche le spagnole sono parte importante di questa classifica, su tutte il Barcellona, l’Atletico Madrid ed il Real Madrid. Anche il Manchester United e la Juventus fanno parte di questa speciale classifica.

Ottavo posto per Hazard, Bale e Cristiano Ronaldo

Iniziamo dall’ottavo semplicemente perché il Real Madrid ha speso 100 milioni di euro per acquistare sia Eden Hazard dal Chelsea nel 2019 che Gareth Bale dal Tottenham nel 2013. Stessa somma investita anche dalla Juventus per portare Cristiano Ronaldo a Torino nell’estate 2018, il portoghese venne acquistato proprio dal Real Madrid.

Sesto posto per Dembélé e Pogba

Altro posto in compartecipazione riguarda il sesto di questa speciale classifica dei dieci giocatori più costosi della storia del calcio. Di nuovo protagonista, questa volta indiretta, la Juventus, che nel 2016 ha ceduto al Manchester United il centrocampista Paul Pogba. La particolarità è che il francese era arrivato a parametro zero a Torino nell’estate 2012 proprio dopo essere andato in scadenza di contratto con gli inglesi. Pogba è stato ceduto per 105 milioni di euro, stessa somma investita dal Barcellona nel 2017 per acquistare il trequartista francese Dembélé dal Borussia Dortmund.

Quarto posto per Griezmann e Coutinho

Al quarto posto troviamo due giocatori che sono stati acquistati dal Barcellona. Il centrocampista offensivo brasiliano Philippe Coutinho arrivò nella società catalana proveniente dal Liverpool per 120 milioni di euro nel 2018, scelto come sostituto di Neymar trasferitosi al Paris Saint Germain. Il Barcellona ha speso la stessa somma per Antoine Griezmann, arrivato nel 2019 dall’Atletico Madrid.

Al terzo posto Joao Felix

I soldi ricavati dalla cessione di Griezmann al Barcellona sono serviti all’Atletico Madrid per acquistare nell’estate 2019 la punta portoghese Joao Felix dal Benfica. il talento lusitano si è trasferito in Spagna per 126 milioni di euro.

Secondo posto per Kylian Mbappé

A dominare la classifica dei trasferimenti più costosi della storia del calcio è sicuramente il Paris Saint Germain, che occupa le prime due posizioni. Al secondo posto infatti troviamo l’acquisizione del cartellino della punta francese Kylian Mbappé, trasferitosi dal Monaco al Paris Saint Germain nell’estate 2018 all’età di 18 anni. I soldi spesi dalla società francese sono stati 135 milioni di euro.

Primo posto per Neymar

Primo per distacco rispetto agli altri in classifica l’acquisto della punta brasiliana Neymar. Il classe 1992 è arrivato al Paris Saint Germain nell’estate 2017 per 222 milioni di euro. Un prezzo importante motivato non solo dalle qualità tecniche del brasiliano ma anche dal marketing. Neymar infatti rappresenta uno degli atleti più influenti nel mondo dello sport. La decisione di investire sul brasiliano è servita ad accrescere la popolarità del brand Paris Saint Germain, un po’ come è successo alla Juventus per l’acquisto di Cristiano Ronaldo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here