Serie A

Chi è Stefano Sensi? Età, stipendio, carriera, patrimonio, vita privata

Stefano Sensi è tornato di recente a far parlare di sè, dopo un periodo non molto felice, caratterizzato da alcuni infortuni che ne hanno limitato drasticamente il rendimento.
Il centrocampista marchigiano si propone ora di dare maggiore continuità alle sue prestazioni, in modo da proporre la sua candidatura anche in vista dei prossimi Europei di calcio, in cui l’Italia è chiamata a riscattare la figuraccia dei Mondiali russi.

Chi è Stefano Sensi

Stefano Sensi, nato a Urbino il 5 agosto del 1995, è un centrocampista dotato di notevoli mezzi tecnici, cui abbina un eccellente senso tattico. Nonostante la taglia ridotta, il suo acume gli permette di farsi sentire anche in fase di ripiegamento, oltre che nella costruzione del gioco. Doti che hanno spinto Antonio Conte a chiederne l’acquisto nell’estate del 2019, dopo che Sensi si era messo in grande evidenza nel Sassuolo.

La sua carriera

Stefano Sensi ha iniziato la sua carriera professionistica nel Cesena, in Serie B, attirando subito le attenzioni di molti clubs. Tra i quali nell’estate del 2016 l’ha spuntata il Sassuolo, ove ha potuto continuare in assoluta tranquillità la sua crescita tecnica.
I tre ottimi tornei di massima serie di cui è stato protagonista hanno quindi convinto l’Inter a sferrare l’attacco decisivo per portarlo in nerazzurro. Dopo un ottimo inizio, però, il centrocampista di Urbino ha iniziato a risentire di alcuni infortuni che ne hanno limitato il rendimento. Problemi che sono stati superati solo nel corso di questa stagione, ma che non gli hanno impedito di entrare nel giro della Nazionale.

Quanto guadagna Sensi?

Stefano Sensi guadagna 2 milioni netti a stagione. Se non è tra i giocatori più pagati nella rosa nerazzurra si tratta comunque di un livello salariale adeguato al valore tecnico dimostrato sin qui.

La sua vita privata

Stefano Sensi è fidanzato con la modella e stilista Giulia Amodio, che sposerà il prossimo 29 maggio, a Ostuni. Un rapporto che è nato nel corso della sua militanza nel Sassuolo e poi proseguita una volta che il giocatore si è trasferito a Milano.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button