Milan Skriniar è una delle colonne difensive su cui si poggia l’Inter campione d’Italia. Il centrale difensivo slovacco ha confermato nel corso della sua esperienza in nerazzurro le ottime cose fatte intravvedere al suo debutto in Italia con la Sampdoria, esaltandosi in particolare con l’avvento di Antonio Conte sulla panchina interista.

Chi è Milan Skriniar

Milan Skriniar, nato a Žiar nad Hronom l’11 febbraio del 1995, è un centrale difensivo dotato di grande fisico, ma anche di una buona tecnica di base. Che unisce ad uno spiccato senso della posizione, segno di notevole intelligenza calcistica. Doti le quali ne hanno fatto uno dei migliori difensori della Serie A sin dai primi passi mossi a Genova.

La sua carriera

Milan Skriniar ha iniziato la sua carriera nelle giovanili dello Žilina, squadra con la quale ha esordito in Superliga a soli 17 anni. La sua forza è stata quindi notata dagli osservatori della Sampdoria, i quali hanno provveduto a segnalare il giovanissimo difensore alla società, spingendola in tal modo a prelevarlo per un milione di euro.
Un investimento abbondantemente ripagato da Skriniar, che ha esordito in Serie A il 24 aprile 2016, nella gara vinta dai doriani contro la Lazio per 2-1. Tanto da spingere l’Inter a versare nelle casse della Sampdoria 34 milioni di euro, aggiungendo la proprietà di Caprari. Con la maglia nerazzurra ha disputato sinora 135 gare, condite da sette segnature. Cui vanno aggiunte le 39 gare, con due reti segnate, disputate con la Slovacchia sin qui.

Quanto guadagna Skriniar?

Milan Skriniar guadagna 3 milioni di euro netti. Uno stipendio abbastanza alto, quindi, ma che è del tutto adeguato al valore del giocatore e comunque in linea con i livelli salariali dell’Inter.

La sua vita privata

Milan Skriniar è legato sentimentalmente a Barbora Hroncekova. Un rapporto il quale è stato allietato dalla nascita della figlia Charlotte, avvenuto il 18 ottobre del 2020.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here