Serie A

Chi è Juan Musso? Età, stipendio, carriera, patrimonio, vita privata

Juan Musso è uno dei più interessati alla prossima giostra dei portieri che secondo gli osservatori di calciomercato andrà in onda in estate. Il numero uno dell’Udinese, infatti, sembra ormai sulla rampa di lancio e potrebbe quindi accasarsi presso uno dei tanti clubs alla ricerca di un portiere affidabile cui delegare la difesa della propria porta.

Chi è Juan Musso

Juan Augustin Musso, nato a San Nicolás de los Arroyos il 6 maggio 1994, è un portiere dotato di imponenti mezzi fisici, cui abbina notevole reattività e capacità di anticipare i possibili sviluppi del gioco al fine di cercare il miglior piazzamento possibile.
Doti che gli hanno permesso di imporsi in Serie A sino ad attirare le attenzioni della Nazionale argentina, con cui ha esordito il 26 marzo 2019, nella gara amichevole vinta contro il Marocco per 1-0.

La sua carriera

Juan Musso ha iniziato la sua carriera nelle giovanili del Racing Club, squadra con la quale ha esordito in Primera Division nel 2017. Nell’estate del 2018 è stato prelevato dall’Udinese in cambio di 3,85 milioni di euro, un investimento abbondantemente ripagato sinora. Il suo esordio in Serie A è avvenuto il 28 ottobre, nel corso della gara pareggiata dalle zebrette friulane a Marassi contro il Genoa, per 2-2. Da quel momento non ha più lasciato i pali, denotando una grande continuità di rendimento che ha infine attirato molte società, non solo della Serie A, interessate ad acquisirne il cartellino.

Quanto guadagna Musso?

Juan Musso guadagna 0,6 milioni di euro netti. Uno stipendio quindi ancora molto contenuto, del tutto in linea con la politica salariale dell’Udinese, ove i giocatori più pagati, ovvero De Paul, Deulofeu e Pereyra, guadagnano un milione di euro.

La sua vita privata

Juan Musso è legato sentimentalmente alla connazionale Carolina De Felipe. Un rapporto del quale si sanno in effetti poche cose, quelle che trapelano ogni tanto sui social media.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button