EsteroSerie AUltime Notizie

Europei 2021, Girone B: la rosa della Russia

Il Girone B dell’Europeo 2021 potrebbe regalare delle sfide molto interessanti. Si affronteranno infatti alcune nazionali che hanno ben figurato nei loro rispettivi gironi di qualificazione alla massima competizione europea per nazioni. Belgio, Russia, Danimarca e Finlandia saranno le nazionali che si sfideranno fra sabato 12 giugno e lunedì 21 giugno. La Russia del commissario tecnico Cercesov sfiderà nella prima giornata del girone B la candidata numero uno al primo posto del girone, ovvero il Belgio. Nella seconda invece giocherà contro la Finlandia mentre l’ultimo match sarà contro la Danimarca. Proprio quest’ultima potrebbe essere l’antagonista principale della Russia per il secondo posto nel girone B, che garantisce la qualificazione agli ottavi di finale dell’Europeo 2021. Il commissario tecnico della Russia Cercesov sceglierà i convocati alla massima manifestazione europea per nazioni fra 40 giocatori che hanno già fatto parte della rosa della Russia negli ultimi mesi.

Il calendario del girone B

Prima Giornata

Danimarca-Finlandia (Sabato 12 giugno, ore 18.00 – Copenaghen)
Belgio-Russia (Sabato 12 giugno, ore 21.00 – San Pietroburgo)

Seconda giornata
Finlandia-Russia (Mercoledì 16 giugno, ore 15.00 – San Pietroburgo)
Danimarca-Belgio (Giovedì 17 giugno, ore 18.00 – Copenaghen)

Terza giornata

Finlandia-Belgio (Lunedì 21 giugno, ore 21.00 – San Pietroburgo)
Russia-Danimarca (Lunedì 21 giugno, ore 21.00 – Copenaghen)

I giocatori più interessanti

Il commissario tecnico della Russia da mesi sta lavorando ad un vero e proprio ricambio generazionale nella Russia. Dopo il mondiale disputatosi proprio in Russia nel 2018 non ci sarà il portiere Akinfeev, ritiratosi dalla nazionale. La sfida per il ruolo da titolare come portiere riguarda Andrey Lunev, giocatore dello Zenit San Pietroburgo, e Marinato Guilherme, giocatore della Lokomotiv Mosca. Sono nel giro della nazionale anche i portieri Matvey Safonov (Krasnodar), Yuri Dyupin (Kazan) e Soslan Dzhanaev (Sochi). Anche la difesa è andata incontro ad un vero e proprio ringiovanimento. L’unico giocatore esperto rimasto è l’ex Chelsea ed attuale giocatore dello Zenit San Pietroburgo Zhirkov. A centrocampo dovrebbe essere convocato anche una conoscenza del calcio italiano, che in questa stagione però non sta raccogliendo molto minutaggio. Ci riferiamo al centrocampista dell’Atalanta Aleksey Miranchuk. Nel settore avanzato i giocatori più importanti sono Artem Dzyuba (Zenit), Denis Cheryshev (Valencia) e Fedor Chalov (CSKA Mosca).

La rosa della Russia

Portieri: Marinato Guilherme (Lokomotiv Mosca), Andrey Lunev (Zenit San Pietroburgo), Anton Shunin (Dynamo Mosca), Matvey Safonov (Krasnodar), Yuri Dyupin ( Rubin Kazan)
e Soslan Dzhanaev (Sochi).

Difensori: Georgiy Dzhikia (Spartak Mosca), Fedor Kudryashov (Antalyaspor)
Egor Sorokin (Krasnodar), Andrey Semenov (Akhmat Grozny), Ilya Kutepov (Spartak Mosca), Igor Diveev(CSKA Mosca), Roman Evgenjev (Dinamo Mosca), Aleksandr Zhirov (Sandhausen), Ilya Samoshnikov (Rubin Kazan), Yuri Zhirkov (Zenit San Pietroburgo)
Mario Fernandes (Cska Mosca), Vjacheslav Karavaev (Zenit San Pietroburgo), Sergey Petrov (Krasnodar), Igor Smolnikov (Krasnodar) e Dmitri Zhivoglyadov (Lokomotiv Mosca).

Centrocampisti: Daniil Fomin (Dinamo Mosca), Maksim Mukhin (Lokomotiv Mosca), Roman Neudstader (Dinamo Mosca), Ivan Oblyakov (Cska Mosca), Magomed Ozdoev (Zenit San Pietroburgo), Ilzat Ahmetov (CSKA Mosca), Yury Gazinsky (Krasnodar), Aleksander Golovin (Monaco), Roman Zobnin (Spartak Mosca), Aleksander Erokhin (Zenit San Pietroburgo), Daler Kuzyaev (Zenit San Pietroburgo), Zelimkham Bakaev (Spartak Mosca), Konstantin Kuchaev (Cska Mosca), Aleksey Miranchuk (Atalanta) e Anton Miranchuk (Lokomotiv Mosca).

Punte: Denis Cheryshev (Valencia), Aleksey Ionov (Krasnodar)
Andrey Mostovoy (Zenit San Pietroburgo), Reziuan Mirzov (Khimki), Artem Dzyuba (Zenit San Pietroburgo), Aleksandr Sobolev (Spartak Mosca), Fedor Smolov (Lokomotiv Mosca)
Anton Zabolotny (Sochi), Nikolay Komlichenko (Dinamo Mosca), Fedor Chalov (CSKA Mosca) e Rifat Zhemaletdinov (Lokomotiv Mosca)

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button