L’Italia sarà protagonista nel girone A all’Europeo 2021 insieme a Turchia, Svizzera e Galles. La nazionale italiana giocherà il primo match contro la Turchia, previsto venerdì 11 giugno alle ore 21:00 allo stadio Olimpico di Roma. La seconda sfida sarà contro la Svizzera mercoledì 16 giugno, l’ultima partita del girone sarà contro il Galles domenica 20 giugno. Proprio la nazionale britannica è considerata sulla carta la meno forte dal punto di vista tecnico del girone A. Nonostante questo però non mancano talenti importanti, su tutti il centrocampista della Juventus Aaron Ramsey. In queste due stagioni in bianconero però il giocatore non ha inciso come ci si aspettava, condizionato anche da qualche infortunio. Per Ramsey si parla di un possibile ritorno in Inghilterra. Il riferimento della nazionale gallese però da anni è Gareth Bale. La punta classe 1989 dopo tanti anni al Real Madrid in cui ha vinto tutto, è ritornato lo scorso calciomercato estivo al Tottenham, società da cui era stato acquistato dagli spagnoli. Un ritorno che ha permesso a Bale di ritrovare quella forma ottimale che sembrava aver perso nelle ultime stagioni al Real Madrid.

Gareth Bale riferimento del Galles

Per questo Gareth Bale si candida ad essere uno dei protagonisti dell’Europeo. La punta del Galles infatti proverà a trascinare la sua nazionale in qualificazione agli ottavi di finale che sulla carta sembra difficile. Sarà però importante fare più punti possibili in quanto si qualificano alla fase successiva ai gironi le prime due ma anche le quattro migliori terze di tutti i gironi. Le statistiche di Bale con la nazionale del Galles ci dicono che ha esordito all’età di 17 anni con la maglia della rappresentativa britannica. In 15 anni ha disputato 90 partite segnando 33 gol. Statistiche che ritoccherà quasi sicuramente all’Europeo, con il giocatore che si avvicinerà alle cento presenze con il Galles.

Le statistiche stagionali di Gareth Bale

Come già anticipato Gareth Bale si è trasferito al Tottenham lo scorso calciomercato estivo in prestito dal Real Madrid. Attualmente quindi il suo cartellino è ancora di proprietà della società spagnola, almeno fino a giugno 2022. Non è da scartare però la possibilità che le parti possano trovare un’intesa su una rescissione consensuale del contratto. In tal caso il giocatore potrebbe ritornare al Tottenham. In questa stagione nel campionato inglese ha giocato 19 partite segnando nove gol e fornendo un assist decisivo ad un suo compagno. A queste statistiche bisogna aggiungere dieci presenze in Europa League con tre gol ed un assist, due presenze con un gol nella Carabao Cup e altre due partite con un gol nella Emirates Cup. In nazionale invece ha giocato quattro partite in Nations League fornendo due assist decisivi ai suoi compagni.

Il palmares di Bale

La punta del Galles Gareth Bale ha vinto molto nelle sue esperienza professionali al Tottenham e al Real Madrid. Con la società inglese una Coppa di Lega mentre con il Real Madrid quattro Champions League, tre Supercoppe Europee, quattro Mondiali per Club, 2 campionati spagnoli, 1 Supercoppa di Spagna ed 1 Coppa di Spagna. E’ stato un riferimento del Real Madrid dal 2013 al 2020 disputando 171 partite e segnando 90 gol.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here