Il Belgio è la favorita nel girone B dell’Europeo 2021. La nazionale del commissario tecnico Roberto Martinez ha una rosa di qualità in tutti i settori. Non è un caso infatti che è considerata anche una delle favorite alla vittoria dell’Europeo 2021 insieme a Francia, Spagna, Olanda, Germania e Italia. La nazionale belga vanta giocatori di grandi talento, basti pensare alla presenza di Tielemans, centrocampista del Leicester, o a giocatori come Romelu Lukaku dell’Inter e Eden Hazard del Real Madrid. A questi bisogna aggiungere Courtois, che anche in questa stagione ha dimostrato al Real Madrid di essere uno dei migliori portieri a livello europeo. Il riferimento del Belgio però è Kevin De Bruyne, il centrocampista del Manchester City è infatti il trascinatore della sua nazionale oltre che della squadra in cui attualmente gioca. In questo articolo vogliamo soffermarci proprio sul classe 1991, campione d’Inghilterra con il Manchester City e che potrebbe diventare anche campione d’Europa. La squadra inglese affronterà in finale di Champions League il Chelsea.

Le statistiche in nazionale di Kevin De Bruyne

Il centrocampista Kevin De Bruyne ha esordito in nazionale nel 2010, all’età di 19 anni. Fino ad adesso ha giocato 80 partite realizzando 21 gol. Ha anche esperienze nelle rappresentative giovanile del Belgio, due presenze nell’under 21, 10 (con un gol) nell’under 19 e sete (con un gol) nell’under 18. In questa stagione ha dato un importante contributo nella Nations League, disputando quattro partite con il Belgio e realizzando un gol e fornendo tre assist decisivi ai suoi compagni. I risultati migliori però De Bruyne li ha raggiunti con le squadre di club, soprattutto da quando gioca nel Manchester City

Le statistiche nelle squadre di club di Kevin De Bruyne

Cresciuto nel KVV Drongen, il centrocampista Kevin De Bruyne si è trasferito nel 2008 al Genk, dove ha giocato fino al 2012 giocando 72 partite e segnando 13 gol. Nel 2012 si trasferisce al Werder Brema in prestito dal Chelsea, che lo aveva acquistato dal Genk per circa 9 milioni di euro. Grande stagione per De Bruyne con la squadra tedesca con 33 partite disputate e 10 gol realizzati. Il Chelsea decide di dargli fiducia nella stagione successiva, ma gioca appena tre partite nella stagione 2013-2014. Arriva la cessione nel 2014 al Wolfsburg per circa 20 milioni di euro, 52 partite disputate e 13 gol. Prestazioni che attirano l’interesse del Manchester City che ci investe circa 76 milioni di euro per acquistarlo dalla società tedesca. Dal 2015 il centrocampista belga è un riferimento della squadra di Guardiola. Ha infatti disputato fino ad adesso 176 partite segnando 41 gol. In questa stagione ha giocato 25 partite in Premier League segnando sei gol e fornendo 12 assist decisivi ai suoi compagni. Sette partite con tre gol e quattro assist in Champions League a cui bisogna aggiungere quattro partite ed un assist in Carabao Cup e tre partite un gol ed un assist nella Emirates Cup.

Le competizioni vinte di Kevin De Bruyne

Le vittorie  di De Bruyne a livello di società sono state molteplici, a partire dalla sua esperienza al Genk. Ha conquistato un campionato di Belgio, una Coppa di Germania, una Supercoppa di Germania, cinque Coppe di Lega Inglese, tre campionati inglesi, due  Community Shield ed una Coppa d’Inghilterra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here