EsteroSerie AUltime Notizie

Europei 2021, i talenti del girone B: Teemu Pukki (Finlandia)

Il girone B dell’Europeo 2021 vede come favorita al primo posto il Belgio. La nazionale guidata dal commissario tecnico Roberto Martinez vanta in rosa giocatori importanti come Lukaku, Hazard e De Bruyne. Per il secondo posto invece la sfida dovrebbe riguardare la Danimarca di Eriksen e la Russia di Miranchuk. La nazionale che sulla carta è meno competitiva delle altre è la Finlandia, che proverà però a rivelarsi una rivelazione del girone B. Fra i principali talenti della nazionale scandinava menzione speciale speciale la meritano il portiere del Bayer Leverkusen Hradecky e il centrocampista di origini della Sierra Leone del Glasgow Rangers Glenn Kamara.

Il riferimento principale però rimane la punta di Teemu Pukki, attualmente al Norwich. Anche in questa stagione nella Serie B inglese il classe 1990 ha dimostrato tutta la sua qualità realizzando molti gol. In 41 partite in Championship ha segnato 26 gol fornendo anche 4 assist decisivi ai suoi compagni. Il suo impatto in Nations League è stato altrettanto importante, in sei partite con la Finlandia ha segnato due gol fornendo un assist decisivo ad un suo compagno.

Le statistiche in nazionale di Teemu Pukki

Dal 2018 al Norwich, Teeme Pukki ha dimostrato anche in questa stagione di essere una punta molto abile dal punto di vista realizzativo. La Finlandia si affida quindi alla sua concretezza davanti alla porta. Pukki è un riferimento della nazionale scandinava da molti anni. Ho esordito nella Finlandia nel 2009, ovvero dodici anni fa, all’età di 18 anni. Attualmente ha disputato 89 partite con la Finlandia realizzando 30 gol. A queste statistiche bisogna aggiungere anche 21 presenze e 6 gol con la nazionale under 21 e 9 presenze e 3 gol con l’under 19.

Le statistiche nelle squadre di club

Teemu Pukki ha iniziato la sua carriera da calciatore professionista nel KooTeepee, dal 2006 al 2008 ha giocato 29 partite realizzando 3 gol. Arriva poi il trasferimento al Siviglia, nella squadra B, dove gioca due stagioni disputando 33 partite e segnando 3 gol. Nel 2008 esordisce anche con la prima squadra del Siviglia, disputando però solo una partita. Nel 2010 il trasferimento all’HJK Helsinki, dove disputa 25 partite e realizza 13 gol. Dal 2011 arriva l’esperienza professionale in Germania, allo Schalke 04, due stagioni con la squadra tedesca in cui gioca 37 partite e realizza 8 gol. Il trasferimento al Celtic nel 2013, 26 presenze e sette gol con la squadra scozzese prima del passaggio al Brondby nel 2014. Nella squadra danese che si afferma in maniera convincente. Quattro stagioni in cui gioca 130 presenze e segna 55 gol. Nel 2018 il trasferimento al Norwich, dove fino ad adesso ha giocato 120 partite ed ha segnato 66 gol.

Il palmares di Pukki

Fra i riconoscimenti più prestigiosi per Teemu Pukki spicca sicuramente il titolo di capocannoniere della Serie B inglese nella stagione 2018-2019 con 29 gol. Come competizioni vinte invece ha conquistato due campionato finlandesi con HJK nel 2010 e nel 2011, una Coppa di Finlandia nel 2011, un campionato scozzese nel 2013-2014, una coppa di Danimarca con il Brondby nel 2013-2014 e due campionati con il Norwich nel 2018-2019  nel 2020-2021. La prossima stagione lo rivedremo quindi di nuovo nella Premier League in quanto il Norwich è stato promosso in questa stagione. Attualmente ha un contratto in scadenza a giugno 2022.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button