Luis Alberto è tornato ad esser oggetto di indiscrezioni nelle ultime settimane. Se sino a qualche tempo fa sembrava che il suo destino fosse legato a quello della Lazio, gli sconvolgimenti delle ultime ore potrebbero improvvisamente rimescolare le carte. Inducendo il giocatore spagnolo a riflettere sul da farsi, dopo il passaggio di Simone Inzaghi sulla panchina dell’Inter.

Chi è Luis Alberto

Luis Alberto Romero Alconchel, nato a San Josè del Valle il 28 settembre del 1992, è un centrocampista offensivo dotato di tecnica sopraffina e notevole visione di gioco. Cui unisce un ragguardevole tiro dalla distanza, che gli consente di concludere le azioni impostate in assenza di valide alternative.

La sua carriera

Luis Alberto ha iniziato la sua carriera professionistica nel Siviglia, ove ha esordito in Liga, prima di trasferirsi al Barcellona B e quindi al Liverpool. Con i Reds è però entrato in una crisi tecnica che ha spinto la squadra inglese a cederlo al Malaga nell’estate del 2014 e al Deportivo La Coruna in quella successiva.
Nel 2016 è stata quindi la Lazio a bussare alle porte del Liverpool acquisendone il cartellino per 5 milioni di euro. Un investimento che è stato in seguito ampiamente ripagato dal giocatore, nonostante una prima annata in sordina. Il suo esordio in Serie A è avvenuto il 20 settembre, nella gara persa al Meazza contro il Milan, per 2-0. Ad oggi ha collezionato 31 reti nelle 140 gare disputate con la casacca biancoceleste. Vanta inoltre una presenza con la Spagna, quella dell’11 novembre 2017 contro il Costa Rica.

Quanto guadagna Luis Alberto?

Luis Alberto guadagna 3 milioni di euro netti a stagione, più bonus. Uno stipendio che gli è stato riconosciuto con il rinnovo contrattuale siglato nella primavera del 2020 e che percepirà sino al 2025.

La sua vita privata

Luis Alberto è sposato con la connazionale Patricia Venegas. La coppia ha due figli, Martina e Lucas, che cerca di tenere lontani dai riflettori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here