Razvan Marin è finalmente riuscito a far vedere a Cagliari le sue doti, dopo aver parzialmente fallito nella sua esperienza all’Ajax. Il centrocampista romeno ha infatti dato vita ad una annata notevole, nel corso della quale ha messo in evidenza la sua innata propensione alla costruzione del gioco e una ragguardevole potenza di tiro. Tanto da spingere molti clubs di Serie A e Ligue 1 a valutarne l’acquisizione. Con il presidente Giulini che non sembra però molto disposto ad affrontare il discorso.

Chi è Razvan Marin

Razvan Marin, nato a Bucarest il 23 maggio 1996, è un centrocampista in grado di ricoprire sia il ruolo di regista che quello di interno. Le sue peculiarità sono l’intelligenza nella costruzione del gioco e le notevoli doti balistiche, cui ricorre per concludere l’azione quando non sembrano esistere alternative in grado di essere praticate.

La sua carriera

Razvan Marin è figlio di Petre, terzino che ha rivestito anche la maglia della nazionale romena a cavallo del nuovo millennio.
Ha fatto il suo esordio nel grande calcio nelle file del Viitorul Constanța, per poi passare allo Standard Liegi nel gennaio del 2017. Le buone prestazioni collezionate con la formazione belga hanno quindi spinto l’Ajax a prelevarlo, senza però i risultati sperati.
I lanceri hanno a loro volta deciso di aderire alle richieste del Cagliari nell’estate del 2020 e il giocatore ha ripagato la fiducia della dirigenza sarda, con 37 gare e 3 segnature.

Quanto guadagna Razvan Marin?

Razvan Marin guadagna 1 milione di euro netti all’anno. Uno stipendio abbastanza elevato, ma rapportato al fatto che il giocatore è già noto a livello internazionale e da tempo è considerato una grande promessa sul punto di esplodere.

La sua vita privata

Razvan Marin è fidanzato con la connazionale Crina. Che lo ha seguito in Italia, come ricordato dallo stesso giocatore nel corso di una intervista rilasciata si recente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here