La Juventus è attesa da settimane importanti da qui a fine giugno. La società bianconera infatti cercherà di dedicarsi alle cessioni, magari realizzando plusvalenze finanziarie utili per attutire il debito accumulato nelle ultime due stagioni. Potrebbero partire Demiral (che piace all’Everton e al Manchester City), Ramsey (possibile scambio di prestiti con Pjanic del Barcellona), e Cristiano Ronaldo. La punta portoghese piace al Paris Saint Germain e al Manchester United e potrebbe essere scambiato rispettivamente con Mauro Icardi o con Paul Pogba. Nelle ultime ore però si parla anche di altre due possibili cessioni. Come riporta tuttomercatoweb.com il nuovo direttore sportivo del Tottenham Fabio Paratici (nelle prossime ore dovrebbe essere ufficializzato dalla società inglese) potrebbe acquistare dalla Juventus il centrocampista Adrien Rabiot e il difensore Leonardo Bonucci. Il dirigente emiliano riterrebbe i due bianconeri i rinforzi ideali per incrementare il livello qualitativo della rosa del Tottenham.

Rabiot e Bonucci piacciono al Tottenham

Il Tottenham potrebbe presentare un’offerta importante per due giocatori della Juventus. La società inglese infatti sarebbe interessata a Adrien Rabiot e Leonardo Bonucci. Potrebbe esserci un’offerta totale di circa 50 milioni di euro, considerando la valutazione del francese di circa 40 milioni di euro e quella del difensore di circa 10 milioni. Difficile pensare però che la società bianconera possa decidere di far partire i due giocatori, vista la fiducia di Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano infatti ritiene Bonucci ancora molto importante per la Juventus. Non è un caso che si stia lavorando anche al rinnovo contrattuale di un altro anno per Giorgio Chiellini. Bonucci e Chiellini dovrebbero quindi rimanere dei riferimenti della difesa bianconera. Lo stesso vale per Adrien Rabiot, che in questa stagione è stato uno dei migliori della Juventus. Il centrocampista francese è cresciuto molto dal punto di vista tecnico. Potrebbe rappresentare il ‘Matuidi’ di Allegri. Come è noto infatti il tecnico toscano prima di lasciare la Juventus nella sua prima era in bianconero difficilmente rinunciava a Matuidi, che ha caratteristiche simili a Rabiot.

Il mercato della Juventus

Gli investimenti della Juventus potrebbero riguardare soprattutto centrocampo e settore avanzato. Due i possibili innesti sulla mediana, ci si riferisce a Miralem Pjanic e a Paul Pogba. Come già anticipato il centrocampista bosniaco potrebbe arrivare in uno scambio di prestiti che porterebbe il gallese Aaron Ramsey al Barcellona. Anche il centrocampista francese potrebbe arrivare in uno scambio di mercato. Pogba infatti potrebbe arrivare a Torino in cambio del cartellino di Cristiano Ronaldo. La punta portoghese infatti sarebbe ritenuto un rinforzo ideale dal Manchester United per il settore avanzato. Per quanto riguarda gli acquisti come punte, in caso di addio di Cristiano Ronaldo potrebbero arrivare due punte. Piace molto Dusan Vlahovic, punta della Fiorentina valutata circa 60 milioni di euro. Altri giocatori che interessano alla società bianconera è Donyell Malen del Psv Eindhoven e Arkadius Milik dell’Olympique Marsiglia. L’ex Napoli potrebbe arrivare per circa 20 milioni di euro.

Dovrebbero essere confermati invece Alvaro Morata e Paulo Dybala. La Juventus potrebbe rinnovare il prestito della punta spagnola con l’Atletico Madrid. L’argentino invece potrebbe rinnovare il suo contratto in scadenza a giugno 2022.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here