Dopo tanti anni il Milan parteciperà di nuovo alla Champions League. La speranza per la società e i tifosi rossoneri che possa farlo da protagonista, anche se la rosa di Stefano Pioli attualmente non sembra poter competere con quelle delle principale squadre europee. Inoltre non sarà semplice attingere dal mercato per via della situazione economica difficile che sta riguardando il mondo del calcio. Starà quindi alla competenza del direttore generale del Milan Paolo Maldini e del direttore sportivo Ricky Massara migliorare in qualità la rosa rossonera. Intanto però la dirigenza sembra aver già definito quali sono gli obiettivi immediati del calciomercato estivo.

Si punterà infatti a riconfermare quei giocatori che hanno contribuito al secondo posto in campionato e quindi alla qualificazione alla Champions League.

Potrebbero ritornare Dalot e Brahim Diaz

Nei prossimi giorni infatti il Milan proverà a presentare un’offerta in prestito con diritto di riscatto al Manchester United Per Diogo Dalot, che si è dimostrato molto utile la stagione 2020-2021 in quanto può giocare sia come terzino destro che come terzino sinistro. Altro obiettivo è quello di acquistare un altro protagonista della stagione rossonera, ovvero Brahim Diaz. Lo spagnolo è arrivato lo scorso calciomercato estivo in prestito dal Real Madrid. Il Milan potrebbe acquistare il giocatore in prestito con diritto di riscatto, con pagamento dilazionato nelle prossime stagioni.

Da valutare inoltre il futuro professionale di Hakan Calhanoglu, in scadenza di contratto a giugno 2021. In caso di mancato rinnovo di contratto il Milan potrebbe sostituirlo con Rodrigo De Paul. Se invece il classe 1994 decidesse di firmare il rinnovi di contratto, la società rossonera potrebbe acquistare la seconda punta Hakim Ziyech. Il giocatore del Chelsea potrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto per circa 40 milioni di euro. Sempre dalla società inglese potrebbe arrivare a titolo gratuito la punta Oliver Giroud.

Oliver Giroud potrebbe arrivare a parametro zero dal Chelsea

In questi giorni il Chelsea ha ufficializzato di aver esercitato l’opzione di rinnovo contrattuale della punta francese Oliver Giroud. Il giocatore ha ancora un anno di contratto con gli inglesi, fino a giugno 2022. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato però ci sarebbe raggiunta un’intesa fra le parti secondo la quale il Chelsea potrebbe liberare a titolo gratuito la punta francese. Giroud vorrebbe infatti misurarsi nel campionato italiano. Vorrebbe infatti trasferirsi al Milan, che gli avrebbe offerto un ruolo importante. Partirebbe da vice Ibrahimovic ma non da scartare la possibilità possa diventare un titolare, magari giocando insieme alla punta svedese. Inoltre difficilmente Ibrahimovic potrà giocare tutte le partite. Nella stagione 2020-2021 ha avuto diversi infortuni muscolari che ne hanno condizionato l’impiego.

Il mercato del Milan

Il Milan potrebbe acquistare anche un centrocampista. Il mancato riscatto del cartellino di Meité dal Torino dovrebbe portare la società rossonera a rinforzare la mediana con un ulteriore innesto. Si lavora inoltre alla conferma di Sandro Tonali. Il Milan infatti per riscattarlo dal Brescia dovrebbe pagare circa 15 milioni di euro più 10 di bonus. Potrebbe però inserire una contropartita tecnica (la giovane punta Olzer) e ottenere una dilazione di pagamento del cartellino del centrocampista. D’altronde fra Milan e Brescia c’è un’ottimo rapporto professionale ed è probabile si possa arrivare ad un’intesa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here