La Juventus dovrà rinforzare soprattutto il centrocampo in vista della prossima stagione. Uno dei settori che ha avuto più difficoltà durante la stagione appena finita è stata proprio la mediana. Si è sentita infatti l’assenza di qualità, con i centrocampisti attualmente presenti nella rosa bianconera non hanno fra le loro caratteristiche principali l’impostazione di gioco.

Per questo potrebbero arrivare almeno due rinforzi. Si starebbe lavorando all’acquisto di una mezzala e di un mediano di qualità bravo nell’impostazione di gioco e nelle verticalizzazioni verso le punte. Piacciono in particolar modo Manuel Locatelli e Miralem Pjanic. Il giocatore del Sassuolo potrebbe essere ceduto per circa 40 milioni di euro, anche se la società emiliana potrebbe accettare una contropartita tecnica. Potrebbe essere inserito uno fra Nicolò Rovella e Nicolò Fagioli. Come mediano di qualità invece potrebbe arrivare Miralem Pjanic. Il centrocampista bosniaco dopo appena una stagione al Barcellona potrebbe ritornare alla Juventus. Sarebbe infatti un acquisto voluto dal tecnico Massimiliano Allegri.

Miralem Pjanic potrebbe arrivare alla Juventus in prestito biennale

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus potrebbe acquistare non solo Manuel Locatelli ma anche Miralem Pjanic. A proposito del centrocampista bosniaco, secondo le ultime indiscrezioni di mercato gli agenti sportivi del giocatori hanno chiesto al Barcellona (proprietaria del cartellino del centrocampista) la cessione di Pjanic in prestito biennale. D’altronde con la riconferma di Koeman come tecnico del Barcellona sembra difficile che il bosniaco possa rimanere nella squadra catalana. Nella stagione appena finita infatti ha raccolto poco minutaggio. L’allenatore olandese invece gli ha preferito Busquets e De Jong. Qualora il Barcellona dovesse concedere la cessione in prestito biennale, potrebbe rappresentare un’occasione di mercato importante per la Juventus. Pjanic ha il vantaggio di conoscere benissimo Massimiliano Allegri, essendo stato un riferimento del centrocampo bianconero proprio con il tecnico toscano. Il bosniaco potrebbe accettare una diminuzione dell’attuale stipendio pur di ritornare alla Juventus. Allo stesso tempo il Decreto Crescita può favorire la società bianconera e in generale tutte le squadre italiane. Tale disposizione governativa garantisce una tassazione agevolata sull’ingaggio lordo dei giocatori provenienti dai campionati esteri.

Il mercato della Juventus

L’eventuale arrivo di Manuel Locatelli e Pjanic potrebbe portare ad almeno una cessione pesante a centrocampo per la Juventus. Potrebbe lasciare la società bianconera Aaron Ramsey, che ha mercato in Inghilterra. Piace al Liverpool anche se la Juventus vorrebbe cederlo per almeno 20 milioni di euro. Difficile però incassare tale somma, la società bianconera potrebbe accettare una somma minore pur di alleggerire il monte ingaggi. Ramsey ha uno stipendio di circa 7 milioni di euro. Oltre al gallese potrebbero lasciare la società bianconera Merih Demiral, Daniele Rugani, Mattia Perin e Cristiano Ronaldo. A proposito del portoghese, piace al Paris Saint Germain e al Manchester United. Potrebbe definirsi uno scambio di mercato rispettivamente con Mauro Icardi e Paul Pogba. Proprio il centrocampista francese di recente ha dichiarato di non aver ricevuto nessuna offerta di rinnovo contrattuale da parte del Manchester United. Il giocatore infatti ha un contratto in scadenza a giugno 2022. Se non dovesse prolungare il suo contratto, potrebbe lasciare la società inglese in estate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here