Il Milan in questi giorni sta gettando le basi per il calciomercato estivo. Il recente incontro a Milano fra il direttore sportivo Ricky Massara e l’agente sportivo di Rafael Leao Jorge Mendes è servito per informare la società rossonera di un’offerta che potrebbe arrivare dall’Inghilterra per la punta portoghese. Da parte del Milan però ci sarebbe la volontà di tenere il giocatore anche la prossima stagione. Molto però dipenderà anche da quanto la società interessata vorrà spendere per acquistarlo. Intanto il Milan è al lavoro per confermare alcuni giocatori protagonisti della stagione appena finita. L’unico che sembra più distante dalla permanenza sembra essere Hakan Calhanoglu, anche perché ci sarebbe ancora distanza fra offerta di rinnovo contrattuale della società e le richieste del giocatore. Il centrocampista quindi può lasciare a parametro zero il Milan a giugno 2021. Si lavora però alle conferme di Sandro Tonali e soprattutto a quella di Brahim Diaz.

Brahim Diaz potrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato il Milan starebbe cercando di definire l’acquisto in prestito con diritto di riscatto del centrocampista Brahim Diaz. Il giocatore è stato in prestito alla società rossonera la scorsa stagione ed è ritornato al Real Madrid a fine stagione. Il Milan è rimasto soddisfatto dalla stagione dello spagnolo, per questo starebbe trattando il suo acquisto in prestito con diritto di riscatto per circa 20 milioni di euro. Il Real Madrid sembra disposto a trattare la sua partenza anche perché la società spagnola ha abbondanza nel settore avanzato. Per quanto riguarda invece Sandro Tonali, il Milan ritiene troppi i 25 milioni di euro che servirebbero per riscattarlo dal Brescia. Per questo potrebbe inserire una contropartita tecnica per diminuire l’esborso economico da presentare alla società lombarda. Potrebbe essere la punta della Primavera rossonera Olzer il giocatore che si trasferirebbe al Brescia.

Il mercato del Milan

Si valuta inoltre l’acquisto di un trequartista ed una punta. Molto dipenderà dalla permanenza o meno di Hakan Calhanoglu. Se non dovesse rinnovare il contratto il sostituto potrebbe essere Rodrigo De Paul. L’argentino sarebbe ritenuto il profilo ideale anche se il prezzo di mercato non aiuta la trattativa. L’Udinese infatti lo valuta circa 40 milioni di euro. Potrebbe arrivare anche una punta nel settore avanzato. Un giocatore che possa sostituire Zlatan Ibrahimovic in alcune partite ma che allo stesso tempo possa giocarci anche insieme. Il preferito sembra essere Oliver Giroud, punta del Chelsea che sarà impegnata all’Europeo con la nazionale della Francia. Nonostante la società inglese abbia esercitato l’opzione sul rinnovo contrattuale prolungando l’intesa fino a giugno 2022, potrebbe concedergli il parametro zero nel caso in cu il francese decidesse di accettare l’offerta del Milan. Giroud potrebbe firmare un contratto di due anni a 6 milioni di euro a stagione. Il Milan avrebbe anche il vantaggio del Decreto Crescita, disposizione governativa che garantisce alle società italiane che acquistano giocatori dall’estero una tassazione agevolata sull’ingaggio lordo.

Si parla inoltre di un interesse concreto per Junior Firpo, terzino del Barcellona. Lo spagnolo sarebbe l’alternativa di Theo Hernandez e potrebbe rappresentare un’occasione di mercato. La sua valutazione di mercato è di circa 10 milioni di euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here